Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click

Author Archive

Posted by elisa On marzo - 5 - 2013

cristiano ronaldo champions leagueChampions League – Sarà decisivo Cristiano Ronaldo stasera? Trascinerà il Real Madrid ai quarti di Champions spezzando il sogno del suo Manchester United? Lo scopriremo tra poche ore, quello che è certo è che tutti gli occhi sono e saranno puntati sul campione portoghese.

Da quando CR7 è atterrato a Manchester centinaia di tifosi dei Red Devils hanno cercato di avvicinarlo, sia in albergo che sul campo del City dove i blancos si stanno allenando. Ma senza risultati. Avvicinare l’attaccante del Real è praticamente impossibile. Al momento i fan si sono dovuti accontentare di un messaggio dai social network: “Non vedo l’ora di tornare all’Old Trafford. Ho ricordi bellissimi qui. Sarà emozionante per tutti e il nostro unico obiettivo è quello di vincere”.

Ronaldo ha lasciato il segno dopo sei anni con la maglia dello United: ha vinto tre Premier, una Champions League e un Mondiale per Club come competizioni più prestigiose. Ha segnato 118 gol in 292 partite (0,39 gol a partita). All’Old Trafford ha realizzato 73 gol in 142 partite (0,51).

Sono passati 1388 giorni dall’ultima volta che ha calpestato il prato del Teatro dei sogni, ma per lui sarà come essere a casa. E potrebbe dare un dispiacere ai suoi affezionati ex tifosi…

Posted by elisa On marzo - 4 - 2013

clasico barcellonaLiga – Una sconfitta e tanto nervosismo. Dopo l’eliminazione dalla Coppa del Re per mano del Real Madrid, il Barcellona viene nuovamente sconfitto dai Blancos in campionato.

La squadra di Mourinho si impone per 2 a 1 grazie ai gol di Benzema e di Sergio Ramos (il momentaneo pareggio era stato firmato da Leo Messi): arriva così la terza sconfitta in quattro partite ufficiali per i blaugrana. Il titolo della Liga non sembra in pericolo visto il vantaggio sulle inseguitrici (11 punti sull’Atletico Madrid e 13 sul Real), ma il periodo nero del Barça sembra non avere fine.  E non è tutto. Al termine della partita è arrivato il cartellino rosso per Victor Valdes reo di essere scagliato contro il direttore di gara rivolgendogli parole dure e che adesso rischia 4 giornate di squalifica.

La macchina blaugrana sembra essersi inceppata, c’è qualche ingranaggio che pare non funzionare al meglio. E anche Messi sta vivendo un momento non troppo felice.

La settimana prossima sarà il momento decisivo della stagione dei catalani: al Camp Nou arriva il Milan per il ritorno degli ottavi di finale di Champions. L’andata è stata vinta dai rossoneri per 2 a 0. Messi e compagni dovranno mettercela tutta, e potrebbe comunque non bastare visto il Barcellona di questo periodo.

Posted by elisa On febbraio - 5 - 2013

felipe massa prove formula 1Formula 1 – La prima delle prove delle nuove F1 nel 2013 ha offerto la classica giornata di lancio delle nuove vetture: giri di pista molto brevi al fine di verificare ogni elemento inserito; test volti a conoscere veramente la realtà di ciò che è stato teoricamente provato nella galleria del vento e con i simulatori.

Romain Grosjean ha dominato la sessione mattutina con la nuova Lotus E21, che come lo scorso anno si dimostra veloce fin dall’inizio. Dopo il francese si sono piazzati Paul Di Resta (Force India), Daniel Ricciardo (Toro Rosso), Nico Rosberg (Mercedes), Pastor Maldonado (con la vecchia Williams), Nico Hulkenberg (Sauber), il ferrarista Felipe Massa e Mark Webber su Red Bull.

I principali inconvenienti occorsi sono state due fermate in pista dovute a due guasti. La prima macchina è stata la McLaren di Jenson Button che al terzo giro è stato fermato da un problema alla pompa della benzina. La seconda vettura è stata la Mercedes di Rosberg.

Per quanto riguarda la scuderia del Cavallino Rampante, il brasiliano Felipe Massa ha condotto le prove senza intoppi. Ha portato a casa 40 giri con la sua F138, ma non sono tante le indicazioni che la scuderia di Maranello è riuscita ad ottenere da queste prime prove.

Posted by elisa On febbraio - 4 - 2013

risultati serie a: doppietta balotelliRisultati Serie A – Si è giocata la 23esima giornata del campionato italiano e già Mario Balotelli (al suo esordio in rossonero) ha messo a segno una doppietta. L’ex attaccante del City ha portato la sua squadra a conquistare una preziosa vittoria contro l’Udinese (2-1) a San Siro. La squadra di Allegri è ora quarta in classifica a 12 punti dalla Juventus capolista.

Nel frattempo, i bianconeri hanno battuto con il medesimo punteggio (2-1) il Chievo. Ad aprire le marcature ci ha pensato Alessandro Matri con un bel gol in apertura di partita a cui è poi seguita la rete di Lichtsteiner (del francese Cyril Théréau la realizzazione gialloblu)

La terza forza del campionato, la Lazio, dopo una rimonta dal 2-0 fino al 2-2, è stata sconfitta per 3 a 2 in trasferta da un ottimo e ritrovato Genoa.

L’unica squadra che sembra poter mettere realmente pressione alla Vecchia Signora è il Napoli che nell’anticipo di sabato si è imposto per 2 a 0 sul Catania. I partenopei, spinti dai propri tifosi, hanno giocato una buona gara e sono andati a segno nel primo tempo con Hamsik prima e capitan Cannavaro poi. Il distacco è sempre di tre punti. Appuntamento al primo marzo.

Di seguito i risultati delle altre partite disputate nel weekend:

Fiorentina 2 – Parma 0

Palermo 1 – Atalanta 2

Pescara 2 – Bologna 3

Siena 3 – Inter 1

Roma 2 – Cagliari 4

Torino 0 – Sampdoria 0

Posted by elisa On febbraio - 2 - 2013

quote scommesseScommesse Serie A – La lotto scudetto si è riaperta, il Napoli si avvicina e la Juve rallenta. Andiamo a vedere cosa ci riserva la 23esima giornata del campionato di Serie A e le quote migliori.

Iniziamo con la gara in programma oggi alle 18, Torino-Sampdoria. Quote abbastanza simili per i tre segni: 1 a 2.15; x a 3.25 e 2 a 3.75. Un tentativo sul pareggio non sarebbe una cattiva idea. In serata scende in campo il Napoli di Mazzarri che, in caso di vittoria, avrebbe la possibilità di agganciare momentaneamente la Juventus. La vittoria casalinga degli azzurri è data a 1.50, ma guai a sottovalutare il Catania.

Domani la capolista Juve scende in campo alle 12.30 in casa del Chievo; anche qui vietato sbagliare: il 2 paga 1.65 volte l’importo scommesso.

Tra le partite delle 15 occhi puntati sulla Lazio che cerca i tre punti in casa del Genoa. Una vittoria biancoceleste è quotata 2.45 mentre il segno x (il Genoa dopo il pareggio con la Juve ha ancora disperatamente bisogno di fare risultato) è dato a 3.25.

Nel posticipo domenicale assisteremo alla sfida tra Milan e Udinese, gara in cui storicamente si segnano tanti gol. Nettamente favoriti i rossoneri di mister Allegri la cui vittoria è data a 1.57.

Posted by elisa On febbraio - 1 - 2013

quote formula 1 2013Scommesse Formula 1 – La nuova Ferrari di Formula 1 ha già un nome. Il team italiano la presenterà venerdì mattina, ma prima ha voluto svelare il ​​suo nome: F138.

Questa è la 59° monoposto costruita dal leggendario team italiano che vanta il primato di essere l’unico team ad aver partecipato a tutte le edizioni del Campionato del Mondo di specialità sin dal suo inizio. Il suo record dal 1950 è anche il migliore in Formula 1, con un totale di 31 titoli mondiali (quindici piloti e sedici costruttori), oltre a 219 Gran Premi vinti e 207 pole position conquistate.

Ovviamente in casa del Cavallino Rampante sperano che il 2013 sia un anno ricco di soddisfazioni e che sia l’anno giusto per Fernando Alonso per portare a casa un meritato titolo. Vediamo le agenzie di scommessa cosa ne pensano. Una vittoria dell’asturiano paga 3.75 volte la posta, il suo trionfo è giudicato meno probabile solo di quello del campione in carica Sebastian Vettel (il quarto mondiale del tedesco è quotato 2.50). Più staccati come chanche di vittoria troviamo i due ex compagni: Jenson Button (vittoria data a 8) e Lewis Hamilton che Fernando ha definito l’avversario più temibile (dato a 10).

Posted by elisa On gennaio - 31 - 2013

quote spagnaScommesse calcio – Stasera si gioca l’andata della seconda semifinale della Coppa del Re che vedrà scendere in campo Atletico Madrid e Siviglia alle ore 22.

Si tratta di una partita che è diventata un classico soprattutto negli ultimi anni. Il primo match si terrà stasera al Vicente Calderon e ci saranno alcune assenze pesanti per infortunio: Palop sicuramente e probabilmente anche Falcao. L’Atletico cercherà la sua vendetta per la finale persa nel 2010 a Barcellona, ​​mentre il Siviglia vuole cancellare il 4-0 subito al Manzanares in questo campionato. Il Calderon è uno dei principali punti di forza dell’Atletico che ha vinto tutte le partite in casa in questa stagione in tutte le competizioni. Imbattibilità che il Siviglia vorrebbe interrompere.

Vediamo ora cosa ne pensano i bookmakers e quali quote hanno presentato per questo incontro. L’imbattibilità casalinga della squadra di Diego Simeone si ripercuote ovviamente sulle scommesse: l’1 è dato a 1.73. Decisamente meno probabile una vittoria della squadra andalusa, la quota supera il 5 (per la precisione 5.50), mentre se decideste di scommettere sul pareggio portereste a casa 3.75 volte la posta giocata.

Posted by elisa On gennaio - 30 - 2013

pronostici: balo al milanPronostici calcio – Raramente quando le quote scendono così drasticamente si può sbagliare un pronostico. E poco importa se non si tratta di un risultato, dei gol segnati o del primo marcatore di un incontro.

Mario Balotelli è diventato un giocatore del Milan. L’eccentrico attaccante, Bad Mario, 22 anni, lascia il Manchester City dopo due stagioni e torna finalmente in Italia dove si è formato come giocatore all’Inter, sull’altra sponda milanese. Probabilmente, dopo il trasferimento in rossonero di Ronaldo, il presidente Moratti farà fatica a digerire questo passaggio.

Il City, che nel 2010 aveva pagato all’Inter circa 28 milioni di euro per portare oltremanica Balo, riceverà circa 20 milioni in cinque rate annuali da 4 milioni ognuna. Nel frattempo, Balotelli sosterrà oggi le visite mediche e firmerà un contratto per quattro stagioni e mezzo, fino a giugno 2017. L’unica nota negativa è che il numero 45 rossonero non potrà scendere in campo in Champions League.

Balotelli ha segnato 30 gol in 80 partite con la maglia del Manchester City. Un buon record, anche se l’attaccante azzurro non è mai riuscito ad essere continuo a causa del suo carattere ribelle. Così, nel corso di questi due anni e mezzo ha visto anche 22 cartellini gialli ed ha subito ben 4 espulsioni.

Posted by elisa On gennaio - 29 - 2013

quote balotelli milanCalciomercato – Le quote si stavano abbassando negli ultimi giorni. Le quote che i bookies avevano stabilito per il passaggio di Mario Balotelli al Milan (http://www.scuolascommesse.it/le-quote-per-balotelli-al-milan/) sono drasticamente scese rispetto a quando la voce di un ritorno in Italia di Supermario aveva iniziato a farsi strada.

Oggi potrebbe essere il giorno decisivo per la partenza di Mario Balotelli che, dopo i dissapori con Roberto Mancini e con la tifoseria del Manchester City, sembra decisissimo a lasciare l’Inghilterra per vestire la maglia rossonera del Milan. Dalle ultime indiscrezioni sembra che il club di Via Turati stia trattando con l’agente del giocatore (Raiola) la questione dell’ingaggio: il giocatore che attualmente guadagna 5 milioni a stagione sarebbe disposto a prercepirne meno pur di aggregarsi ai giocatori a Milanello.

Per quanto riguarda le cifre dell’affare, l’accordo pare possa trovarsi cintemperando le esigenze dei due club:

I rossoneri offrono 20 milioni di euro da pagare in cinque rate, quindiq uattro milioni l’anno. Tuttavia, il Manchester City ne chiede 22, sei il primo anno e quattro per i successivi quattro anni.

Fonti vicine al giocatore parlano di una festa d’addio organizzata da Bad Mario proprio ieri.

Posted by elisa On gennaio - 28 - 2013

scommesse scudettoScommesse scudetto – Solamente sette giorni fa, quando la Juve ha ottenuto il suo primo successo in Serie A nel 2013, successo che aveva rilanciato i bianconeri in testa alla classifica, con Lazio e Napoli (entrambe uscite dalle rispettive sfide con un pareggio) staccate di ben 5 punti, le quote (come spesso accade) avevano subito grosse variazioni.

La vittoria dello scudetto da parte dell Juventus scendeva da una quota di 1,30 a 1,27, mentre ancora più netta era stata la variazione di quota relativa alla squadra di Mazzarri che da 6,00 era salita a 6,75; ancora più distaccata la Lazio (data a 13).

Il quadro è cambiato nuovamente dopo il weekend appena conlusosi. Il Napoli espugna il Tardini (nessuna squadra ci era ancora mai riuscita in questa stagione) e approfitta dello scivolone della Vecchia Signora bloccata sul pareggio da un buon Genoa. I partenopei sono adesso a sole tre lunghezze dall’attuale capolista e la quota che li vede campioni d’Italia è scesa da 7 a 4.50. Rimane praticamente invariata la quota della Juventus mentre crollano quelle di Inter e, soprattutto, Lazio (sconfitta sabato pomeriggio dal Chievo).

Ovviamente è ancora presto, ma sicuramente la corsa sarà molto appassionante. La data da segnare e ricordare è una: venerdì primo marzo. Allo stadio San Paolo andrà in scena lo scontro diretto che può valere una stagione.

Posted by elisa On gennaio - 25 - 2013

scommesse coppa d'africaScommesse Coppa d’Africa – Tra oggi e domani si conclude la seconda giornata della fase a gironi con in campo le squadre del gruppo C (oggi) e le squadre del gruppo D (domani).

Andiamo a vedere nello specifico incontri e quote.

Si apre alle 16 di oggi con Zambia-Nigeria. I campioni in carica si riprenderanno da un primo match non esaltante? O sarà la Nigeria a spuntarla? L’1 vale 4 volte l’importo giocato, più probabile un 2 con cui si vince 2.25 volte la posta in gioco.

A seguire, scenderanno in campo Burkina Faso ed Etiopia: c’è da scommettere sull’1 con il Burkina Faso che nella gara d’apertura ha pareggiato con lo Zambia. Segno 1 dato a 1.95 (X a 3.40; 2 a 4.25).

Domani, per il gruppo D si giocheranno due match. Il primo vedrà scontrarsi Costa d’Avorio e Tunisia con la Costa d’Avorio che è l’assoluta favorita per la conquista del trofeo continentale; la sua vittoria nell’incontro di domani è data a 1.57, quota molto bassa.

Il secondo match in programma sarà quello tra Algeria e Togo che scenderanno in campo alle ore 19. L’Algeria, sconfitta nella prima partita, venderà cara la pelle per non essere eliminata dal torneo e di conseguenza l’1 vi farà vincere solo 2 volte l’importo scommesso. Più rischioso il pareggio dato a 3.40.

Posted by elisa On gennaio - 24 - 2013

quote coppa del reScommesse – Grande calcio stasera a La Rosaleda. Alle 22 si gioca il ritorno dei quarti di finale de La Copa del Rey e scenderanno in campo Malaga e Barcellona. Per il catalani si tratta della prima partita da dentro o fuori della stagione e Messi e compagni non possono permettersi passi falsi.

All’andata è finita 2-2, risultato inaspettato per la squadra di Pellegrini che non ha avuto un inizio di 2013 esaltante. Ad ogni modo, il Barça sta attraversando un momento di calo dal punto di vista fisico e questo rende il match di stasera abbastanza incerto, anche se comunque i blaugrana rimangono i favoriti.

Vediamo cosa dicono i bookmakers a questo proposito: la vittoria del Barcellona, come ci si aspettava, è data a 1.34 (quota bassissima) mentre la sconfitta paga 7.25 volte la posta. Interessante la quota del pareggio che si ferma a 5.10: il Barcellona potrebbe passare il turno anche con il segno X che rimane un risultato probabile che paga bene, perché non tentare?

Intanto andiamo a vedere anche le probabili formazioni con cui le due squadre scenderanno in campo tra qualche ora:

Malaga (4-2-3-1): Kameni; Gamez, Demichelis, Weligton, Eliseu; Camacho, Iturra; Joaquin, Fernandez, Buonanotte; Saviola.

Barcellona (4-3-3): Pinto; Dani Alves, Puyol, Piquè, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Fabregas; Pedro, Messi, Iniesta.

Posted by elisa On gennaio - 21 - 2013

valdes dalla liga al brasile?Liga – La decisione finale di Victor Valdes di non rinnovare il suo contratto con il club ha fatto sì che il Barça cominciasse ad attivarsi sul mercato per cercare un sostituto all’altezza del cinque volte vincitore del Trofeo Zamora, una volta che avrà lasciato davvero il club.

Ma c’è un’altra grande domanda: dove andrà a giocare Valdes una volta lasciata la maglia azulgrana?

Tra le destinazioni di cui si sta parlando in questi giorni spiccano sempre le solite squadre, le uniche a potersi permettere giocatori del calibro do Valdes: Psg, Manchester City e Liverpool, ma anche Milan, Manchester United o l’Anzhi di Samuel Eto’o. Altre voci lo vogliono tra i pali di qualche squadra tedesca o nel ricco Qatar.
Va ricordato che lo stesso Victor Valdés la scorsa estate, durante un ‘mini-tour’ promozionale in giro per le terre brasiliane, ha detto di “non escludere la possibilità di giocare in Brasile, è una cosa che devo valutare con mia moglie”.

Per ora non ci è dato sapere dove andrà Victor a chiudere la sua incredibile carriera, ma non è da escludere che possa farlo nel paese del samba.

Posted by elisa On gennaio - 20 - 2013

liga: casillas al barcellona?Liga – Il direttore sportivo del Barcellona, Andoni Zubizarreta, insieme ai suoi aiutanti, Narcis Julia e Albert Valentin, e tutti gli osservatori sono già al lavoro per trovare un sostituto per il portiere Victor Valdes.

Il primo passo è quello di fare un rapporto dettagliato di tutti i candidati principali e già nella seconda fase, quella del processo decisionale, interverranno sia Tito Vilanova che Jordi Roura.

Ci sono portieri giovani che devono essere monitorati, ma anche altri idi primo livello che possono assicurare ottimo rendimento e grandi prestazioni. Tra questi, il nome principale è quello del portiere dei rivali di sempre, Iker Casillas, che non è felice al Real Madrid. Il numero uno di Spagna è fortissimo, esperto e forse il più forte estremo difensore degli ultimi anni.

E’ ben noto che il rapporto tra Iker e Mourinho sia decisamente non idilliaco e che se il portoghese rimarrà ancora in panchina il portiere sarebbe pronto ad accasarsi con un’altra squadra. Il capitano sia del Real Madrid che della selezione spagnola ha una clausola di 150 milioni di euro e la grande domanda è se Florentino Perez sarebbe disposto a sedersi e a negoziare con Sandro Rosell.

galkin@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi