Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click

Category ‘Bets news’

Posted by elisa On giugno - 27 - 2013

formula 1 vettelFormula 1 – Sebastian Vettel è in testa al Mondiale di Formula 1 e ha appena portato a casa il primo successo della sua carriera sul circuito di Montreal in Canada.

Dopo sette Gran Premi, il tedesco è leader della classifica con trentasei punti di vantaggio sul primo degli inseguitori, lo spagnolo della Ferrari Fernando Alonso. La questione però si fa delicata se si considerano i prossimi appuntamenti in calendario; all’orizzonte ci sono cinque gare consecutive tutte nel Vecchio Continente, circuiti si quali, statistiche alla mano, Vettel non va mai molto forte e in vista delle quali appare piuttosto preoccupato: Gran Bretagna (Silverstone), Germania (Nurburgring), Ungheria (Hungaroring), Belgio (Spa-Francorchamps) e Italia (Monza ). Il pilota della Red Bull ha un problema di prestazioni quando la Formula 1 fa tappa in Europa: delle ventinove vittorie totali, ben venti sono arrivate fuori dal continente europeo.

I numeri diventano ancora più inquietanti se guardiamo al rendimento del campione tedesco di Formula 1 negli ultimi mesi: dalla vittoria del Gp di Monza nel settembre 2011, Sebastian ha messo in fila undici vittorie, nessuna in Europa (sono 652 giorni che non sale sul gradino più alto del podio in un evento europeo). Ma c’è di più: degli ultimi venti podi, diciassette li ha conquistati lontano dal nostro continente; delle sue ultime quattordici pole, tredici sono state extraeuropee.

Posted by elisa On giugno - 5 - 2013

Gareth Bale – Le grandi d’Inghilterra sono disposte ad intraprendere una sfida con il Real Madrid per prendere Gareth Bale e soffiarlo agli spagnoli, e lo faranno a suon di milioni.

Come riportato dal Daily Mirror di ieri, il Chelsea e i due colossi di Manchester, lo United e il City, sono disposti a mettere sul tavolo delle trattative con il Tottenham ben 80 milioni di sterline (pari a 93 milioni di euro) per la stella gallese. Gli Spurs, intanto, stanno cercando di convincere Gareth Bale a rinnovare il contratto e la loro ultima proposta è di otto milioni di euro a stagione (cifra che supera le offerte del Real, del Chelsea, del Manchester City e dello United).

Per Bale sarebbe importante rimanere in Inghilterra per un semplice motivo: il gallese a marzo ha firmato un lucroso contratto di tre anni con l’operatore britannico BT Sport, che dalla prossima stagione trasmetterà le partite della Premier League, e Bale sarà ambasciatore e commentatore per questa emittente. Contratto che salterebbe se Gareth Bale  si trasferisse in Spagna.

Posted by elisa On maggio - 24 - 2013

liga portoghese porto campioneLiga portoghese – Lo scorso fine settimana, in contemporanea con gli altri campionati, si è chiusa anche la Liga portoghese.

Il Porto non ha lasciato alcuno spazio ad eventuali sorprese e ha vinto il suo titolo numero ventisette dopo aver vinto in casa contro il Pacos de Ferreira. Il Benfica, che ha fatto la sua parte e ha anche dovuto rimontare lo svantaggio contro il Moreirense (2-1), ha chiuso una settimana nera in cui, dopo aver perso in modo pazzesco la finale di Europa League contro il Chelsea di Rafa Benitez, dice addio alla possibilità di vincere un titolo in questa stagione.

Alla fine, il campionato è andato al Porto. Una stagione esaltante in cui la squadra la squadra di Vitor Pereira ha conquistato il suo terzo titolo di fila rimanendo imbattuta, senza perdere una sola partita nel torneo e ha esteso la sua egemonia nella Liga portoghese.

Alla fine di questa splendida cavalcata il titolo si è fermato nella bellissima città di Porto e il dominatore calcistico in Portogallo è sempre lo stesso. Il Benfica si è avvicinato al livello degli storici rivali, ha ridotto le distanze, ma sembra ancora insufficiente per dare fastidio al Porto.

Posted by elisa On maggio - 22 - 2013

calciomercato juventusCalciomercato – La Juventus è molto attiva sul fronte calciomercato: vuole dare a Conte una rosa ancora più competitiva che in questa stagione.

L’obiettivo della Juventus è quello di includere il difensore svizzero Lichtsteiner nell’operazione per portare a Torino Gonzalo Higuain. I bianconeri sono molto interessati ad ingaggiare l’attaccante argentino e, sapendo che il Real Madrid chiede 25 milioni, hanno offerto il 29enne terzino destro come parziale contropartita ridurre tale importo. Il difensore svizzero è un pupillo di Carlo Ancelotti che già lo voleva la scorsa stagione al PSG.

L’affare Higuain, ad ogni modo, sembra avere qualche intoppo di troppo; il fratello del calciatore del Real Madrid, Nicholas, ha confermato in un’intervista che non vede di buon occhio la firma per la Juve: “Sarebbe un passo indietro”. Un incontro è comunque previsto per questa settimana.

In questo calciomercato l’alternativa juventina a Higuain, per l’attacco, sarebbe Carlos Tevez del Manchester City.

La squadra di Conte avrà comunque bisogno di altri innesti, non solo in attacco, ma anche in altre zone del campo. L’anno prossimo c’è da ripetere le ultime due eccellenti stagioni fatte in campionato e c’è anche da puntare ad andare più avanti in Champions League.

Posted by elisa On maggio - 17 - 2013

neymar real madridNeymar – Il Real Madrid cerca di convincere Neymar offrendogli un contartto di sei anni a 10 milioni di euro a stagione, non un euro in meno di Ronaldo. Si tratta del tetto salariale dei Blancos al quale sono arrivati solo il portoghese e Kakà.

Neymar è una miniera d’oro. A soli 21 anni il giocatore ha firmato più di 10 contratti pubblicitari, alcuni dei quali con multinazionali come Nike, Red Bull, Panasonic, Banco Santander o Volkswagen: la maggior parte di questi finiscono nel 2015 e nel 2016.

Il club del giovane attaccante, il Santos, è molto felice della situazione che si è venuta a creare. Tutti vogliono la stella carioca e il prezzo sale. In pole position c’è il Barcellona, squadra in cui il giocatore andrebbe di corsa, che prtò non è disposto a pagare più di 30 milioni di euro e che lascerebbe il giocatore in Brasile fino al prossimo mese di dicembre. Dal suo canto, il Real Madrid sarebbe disposto anche a pagare per intero la clausola rescissoria.

La cosa certa è che qualsiasi operazione di trasferimento sarà molto complessa se si tiene conto che ci sono molte parti che dovrebbero dire di sì. La proprietà del giocatore è del Santos al 55%, del Gruppo Sonda Delcir (DIS) al 40% e il restante 5% è del Grupo Guia.

Posted by elisa On maggio - 10 - 2013

mercato juventus higuainMercato Juventus – Da tempo per il mercato Juventus è stato inserito il nome di Gonzalo Higuain nella lista di acquisti per la prossima stagione e ora si conosce anche il prezzo al quale è possibile iniziare i negoziati con il Real Madrid: 25 milioni di euro. Domenica scorsa, poco prima che i bianconeri si laureassero campioni d’Italia con tre giornate d’anticipo, c’è stato un incontro a Torino tra Marotta, Paratici ed Ernesto Bronzetti, mediatore e uomo di fiducia di Florentino Perez nel mercato di trasferimento.

 In tale riunione, i due emissari della Vecchia Signora hanno mostrato tutto l’interesse da parte del mercato Juventus per l’idea di intavolare una trattativa che possa portare Higuain a Torino. Questo anche perché Conte, con lo scudetto in tasca, è stato chiaro: o il mercato Juventus porterà dei calciatori di alto livello per competere in Champions League o lui è pronto a valutare le offerte che potrebbero arrivargli.

La Juventus, comunque, non è l’unica squadra che si è interessata alla situazione di Higuain. Anche Fatih Terim, allenatore del Galatasaray, ha messo gli occhi sul numero 22 delle Merengues che proprio contro i turchi ha segnato una rete nella scorsa Champions League con la maglia del Real Madrid.

Posted by elisa On maggio - 6 - 2013

serie a europa leagueSerie A –  Scudetto, Champions e non solo: la Serie A darà anche dei pass per l’Europa League stagione 2013-2014, vediamo quali sono le squadre che si giocano l’accesso.

La certezza di prendere parte alla prossima Europa League tramite un piazzamento in qusto campionato di Serie A, ce l’ha senza dubbio la Fiorentina (o il MIlan, ma è più probabile che vada in Champions) che non dovrebbe lasciarsi sfuggire il quarto posto.

Messa bene è anche la Roma che attualmente occupa il quinto posto della classifica di Serie A con 58 punti (tre in meno della Fiorentina, uno in più dell’Udinese). In corsa ci sono ancora proprio l’Udinese e anche la Lazio di Petkovic che, dopo la vittoria tennistica di ieri, ha il morale alle stelle.

Non finisce qui, però. C’è da considerare anche la Coppa Italia che da accesso diretto alla fase a gironi per la vincitrice. Come sappiamo la finale si terrà tra Roma e Lazio, e qui si aprono due scenari: chi vince va di diritto in Europa senza preliminari, ma se chi vince è già qualificato per l’Europa League, non scatta il ripescaggio della finalista perdente (come accade nel caso di vincitrice qualificata già per la Champions League), bensì della migliore esclusa dalla zona Europa League in campionato e quindi si aprirebbero le porte per diverse squadre.

Posted by elisa On maggio - 3 - 2013

bale premier leaguePremier League – Tempo di bilanci in Premier League: dopo la conquista del titolo da parte del Manchester United guidato (da ormai 27 anni) dall’intramontabile Sir Alex Ferguson, è il momento di assegnare i riconoscimenti individuali della Premier League 2012-2013.

Ad ogni modo, nessuna sorpresa sul nome che ha messo tutti d’accordo: il gallese del Tottenham Gareth Bale è stato scelto come miglior giocatore della Premier League della stagione 2012/13, nonché come miglior giovane della stessa competizione.

I 19 gol messi a segno in questa Premier League e il talento indiscusso del suo piede sinistro (si vedano le punizioni che il campione britannico calcia magistralmente), che hanno portato il Tottenham nella lotta per qualificarsi per la Champions League della prossima stagione, hanno permesso a Bale di diventare il giocatore dell’anno in Premier League in base alle preferenze espresse dall’Associazione calciatori. Nella votazione finale, il gallese ha battuto lo spagnolo Juan Mata, Michael Carrick, Luis Suarez, l’olandese Robin van Persie e il giovane belga del Chelsea Eden Hazard.

Bale ha anche preso il premio per il miglior giovane piazzandosi davanti ad Hazard, Christian Benteke, Romelu Lukaku, Danny Welbeck e Jack Wilshere. Prima di Bale, solo Andy Gray (1977) e Cristiano Ronaldo (2007) avevano vinto entrambi i premi nella stessa stagione.

Posted by elisa On aprile - 26 - 2013

quote serie BQuote Serie B – L’appassionante campionato di Serie B scende in campo per la giornata numero 39: ecco per voi le migliori quote Serie B di questo turno.

In programma stasera alle 20.45 il derby modenese tra Modena e Sassuolo, con gli ospiti (capolista della serie cadetta) nettamente favoriti dai bookmakers: vittoria interna a 3.60, pareggio a 2.70 e vittoria fuori casa quotata 2.35.

A giocarsi il secondo posto che vale la promozione diretta nella massima serie ci sono Livorno (a 63 punti) ed Hellas Verona (a 62 punti). I toscani ospitano il Vicenza (squadra impegnata nella lotta per non retrocedere)in una gara in cui le quote Serie B parlano chiaro: 1,55 3,75 6,00; gli Scaligeri saranno ospiti dell’Ascoli e partiranno favoriti: 3,60 3,10 2,10.

In zona retrocessione giornata cruciale per la Reggina che affronta a Reggio Calabria il Brescia (in lotta per un posto nei play-off): amaranto favoriti con una quota di 2.55 per la vittoria interna; il pareggio vi farà vincere 3 euro per ogni euro scommesso mentre il segno 2 è dato a 2.90.

Riportiamo di seguito le quote Serie B per le altre partite in programma valide per la 39esima giornata del campionato cadetto, partite che si disputeranno tra domani e domenica.

BARI – SPEZIA 1,80 3,25 4,75

JUVE STABIA – TERNANA 2,25 2,60 4,00

PADOVA – NOVARA 2,90 3,00 2,50

PRO VERCELLI – GROSSETO 1,90 3,30 4,00

VARESE – CITTADELLA 1,65 3,50 5,50

VIRTUS LANCIANO – CROTONE 2,20 2,90 3,60

EMPOLI – CESENA 1,70 3,50 5,00

Posted by elisa On aprile - 22 - 2013

serie a, gol insigneSerie A – Cambia la classifica di Serie A, sorprese e conferme: il Napoli prova a mettere al sicuro il secondo posto della classifica di Serie A.

Dopo il pareggio in casa del Milan che aveva lasciato inalterato il distacco tra rossoneri e azzurri, il Napoli era atteso dalla conferma casalinga contro il Cagliari; quello con i sardi è storicamente un match complicato per i ragazzi di Mazzarri e tale si è confermato anche ieri.

Il Napoli è partito male subendo il gol cagliaritano con un gran tiro di Victor Ibarbo: primo tempo che si è chiuso sullo 0-1 con tanta preoccupazione da parte del mister. Ad inizio ripresa il Napoli ha pareggiato con un gol la cui assegnazione ha richiesto un conciliabolo di due minuti tra arbitro, guardalinee e giudice di porta, giusta la decisione di considerarlo regolare. Partenopei che sono poi passati in vantaggio con Cavani, ma che si sono fatti rimontare (gran gol di Sau). Quando la partita sembrava volgere verso un pareggio, ci ha pensato Insigne allo scadere a regalare tra importantissimi punti agli azzurri.

Risultato: secondo posto quasi blindato con il Milan (sconfitto a Torino) che si ferma a sette lunghezze da Hamsik e compagni.

Posted by elisa On aprile - 21 - 2013

marquez quote motomondialeQuote motomondiale – A breve scatteranno le due ruote per il Gp di Austin, ecco le quote motomondiale della classe regina!

Si era già intravisto nei test invernali: Marc Marquez e la sua Honda andavano fortissimo in Texas e la pole di ieri lo conferma, Il favorito numero uno per la gara di stasera è quindi il giovane spagnolo (che è anche il più giovane di sempre a partire dalla prima posizione) per cui le quote motociclismo parlano di una quota molto bassa per un suo successo (2 volte la posta).

Gli altri due spagnoli, Pedrosa e Lorenzo, che partiranno in seconda e terza posizione, sono i due piloti più accreditati alla vittoria del Gp dopo Marquez: la quota è di 3 per Dani Pedrosa e di 5.50 per Jorge Lorenzo e la sua Yamaha.

Molto complicata la situazione di Valentino Rossi. Il Dottore non va oltre l’ottava posizione sullo schieramento di partenza, lontanissimo anche dal suo compagno di marca Lorenzo. Il pilota italiano avrà serie difficoltà ad insidiare i primi tre, soprattutto dovendo partire così tanto indietro. Altissima, infatti, la quota per una sua improbabile vittoria della gara di Austin: per ogni euro giocato se ne vincerebbero ben undici.

Posted by elisa On aprile - 19 - 2013

montepremi roland garrosRoland Garros – Il Roland Garros è il prossimo torneo del Grande Slam in programma; il Roland Garros, unico slam su terra rossa, prenderà il via il 21 maggio per concludersi poi il 9 di giugno.

In attesa di vedere come si cocluderanno i tornei di preparazione sulla terra rossa (come Montecarlo che si svolge in questi giorni e come gli Internazionali d’Italia) e come i big del tennis mondiale arriveranno a questo prestigioso appuntamento (Nadal migliora, sarà un osso davvero duro sulla sua superficie preferita), la notizia che tiene banco riguarda il montepremi del torneo.

Gli organizzatori del Roland Garros hanno deciso di aumentare di tre milioni di euro i premi per l’edizione 2013, per un totale di 22 milioni di euro, di cui 1,5 sono destinati ai vincitori del titolo del singolare (premio uguale sia per gli uomini che per le donne). Gli stessi organizzatori del torneo hanno inoltre confermato che entro il 2016 è previsto che tali premi aumenteranno di più di dieci milioni di euro, per un totale di 32 milioni.

In questo modo il Roland Garros si adeguerà agli standard degli altri tornei del Grande Slam: gli US Open 33,6 milioni dollari, Wimbledon 24 milioni di sterline e gli Open d’Australia 31 milioni di dollari.

Posted by elisa On aprile - 18 - 2013

quote formula 1: alonsoQuote Formula 1 – Quote Formula 1 stravolte dai risultati dell’ultimo Gran Premio svoltosi a Shanghai: la vittoria di Fernando Alonso ha ribaltato le quote Formula 1.

Ad inizio stagione il favorito d’obbligo era il campione del mondo in carica Sebastian Vettel con la sua Red Bull. Buone possibilità venivano date anche a Fernando Alonso anche se lo sviluppo ed i progressi della Ferrari erano tutti da scoprire e dimostrare.

Dopo le prime due gare (Australia e Malesia) le quote Formula 1 erano ancora tutte a favore del tedesco della Red Bull, ma dopo la Cina qualcosa è cambiato. E non tanto e non solo per la vittoria e per i punti conquistati dall’asturiano del Cavallino Rampante, ma per il modo in cui il successo è arrivato. Una prova di forza, di intelligenza del pilota ed una prova di competitività ed affidabilità della monoposto di Maranello. Il feeling con le gomme migliora e Alonso sa sfruttarlo al meglio.

Adesso le agenzie di scommesse vedono Fernando favorito con una quota di 2.50, seguito da Seb Vettel la cui vittoria finale è data a 2.70. Anche la quota di Kimi Raikkonen è scesa (6.50) dopo gli ottimi risultati del finlandese e della sua Lotus nei primi tre gran premi della stagione.

Posted by elisa On aprile - 17 - 2013

quote coppa italiaQuote Coppa Italia – Inter-Roma e le quote Coppa Italia per una partita che negli ultimi anni è valsa il titolo, ma questa volta sarà una semifinale (di ritorno).

L’andata all’Olimpico (il 23 gennaio) era finita 2-1 per i padroni di casa, risultato che però non deve far calare la concentrazione dei giallorossi in vista dell’appuntamento di stasera.

Grandi motivazioni da una parte e dall’altra. Per prima cosa la possibilità di accedere all’Europa League; poi la voglia di arrivare in finale a giocarsi un trofeo in una stagione nn propriamente esaltante per le due squadre. Una motivazione in più ce l’ha la Roma: la vincente della sfida troverà in finale la Lazio (che ha eliminato la Juventus) e la sfida sarà all’Olimpico di Roma. D’altra parte l’Inter, visti i recenti disastri in campionato, si gioca la faccia e l’intera stagione quindi non sarà per niente un avversario facile da battere; e inoltre Stramaccioni potrebbe giocarsi la riconferma da parte di Moratti. L’arbitro designato per la sfida è Bergonzi.

I bookmakers hanno diffuso le seguenti quote Coppa Italia: vittoria dei nerazzurri data a 2.55; vittoria esterna dei ragazzi di Andreazzoli data alla stessa quota di 2.55; il pareggio (che qualificherebbe la Roma) appare il risultato meno probabile (3.50).

odenheimer@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi