Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by Luigi On novembre - 13 - 2012

Il Milan prova a mettere la freccia, ma purtroppo è quella che torna indietro: Il Milan colleziona l’ennesima sconfitta stagionale contro la Fiorentina a San Siro e vede rimaterializzarsi l’incubo di un campionato anonimo, con lo spettro della zona retrocessione ad appena 5 punti.

Se c’era un alibi per Allegri (che può comunque contare su un’ottima squadra, al di là delle partenze, senza dubbio importanti, di Ibra e Thiago Silva) era la presa di coscienza della strada da seguire per rimettere la squadra sulla retta via: qualità,  estro e giovane imprevedibilità, ed un 4-2-3-1 con il trio Emanuelson, El Shaarawi e Bojan alle spalle di un’unica punta. Ma l’allenatore toscano ha sfumato il suo seppur unico alibi, e si è ostinato nell’ennesimo cambio d’uomini ed identità, coi risultati che tutti hanno visto contro i viola di Montella. Puntare sulla fisicità smarrita di Boateng in questo momento sembra un azzardo troppo grande. Certo, parlare col senno di poi sembra facile e non si sa se le cose sarebbero andate allo stesso modo se anche gli interpreti in campo fossero stati sin dall’inizio quelli succitati nelle posizioni auspicate, ma Allegri avrebbe dovuto perseverare attingendo alla modalità che gli aveva fin a quel momento garantito i risultati migliori.

Dove arriverà il Milan quest’anno, ma soprattutto la domanda dovuta sembra essere un’altra in questo momento: dove arriverà Massimiliano Allegri? La squadra rossonera è attesa da due tra le partite più toste: sabato è impegnata a Napoli, mentre la domenica successiva ospiterà la Juventus. Un vero e proprio bivio per l’allenatore toscano che si è messo nella condizione di giocarsi le sue chances residue nel modo più ostico, dilapidando fin qui punti in modo quasi scellerato.  Sarà uno a cui non piace vincere facile.

Voi che ne pensate? Sabato sarà per Allegri l’ultima chiamata?

moon_jamila@mailxu.com cookingham_139@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi