Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by admin On settembre - 4 - 2013

Calcio britannico, partita di calcio a Buckingam Palace: c

Il calcio britannico potrebbe scrivere una pagina davvero nuova e interessante per la storia di questo fantastico sport. Il calcio britannico infatti è quello che gode di maggior notorietà a livello mondiale ed è considerato da tutti come il migliore (parlando ovviamente della Premier League, non certo la nazionale di calcio) e con la mossa che si apprestano a fare potrebbe scrivere una pagina di storia di non poco conto, un qualcosa che senza ombra di dubbio andrà a stamparsi a fuoco sui migliori almanacchi che raccolgono e scrivono la storia del pallone. Pare che l’iniziativa sia nata dal nipote della Regina Elisabetta II, il duca di Cambridge William il quale ha pensato di festeggiare l’anniversario della nascita della Federation Association che quest’anno compie rotondi 150 anni: il calcio britannico è pronto ad accogliere la prima partita di calcio nei giardini di Buckingam Palace, proprio sotto gli occhi della regina Elisabetta che ha acconsentito a quest’iniziativa. Sarà che non sa dire di “no” al nipote prediletto, ma questa possibilità è un’occasione da non perdere, un qualcosa che donerebbe ulteriore importanza a questa regina anche storicamente parlando. Chi saranno gli interpreti di questo match ancora non si può dire, si ipotizza un match tra nuove e vecchie glorie della Premier League, ma la certezza è che il calcio britannico si dimostra ancora una volta un passo avanti su tutti.

Posted by admin On settembre - 3 - 2013

Calcio, top&flop calciomercato

Il calcio, con la fine del mercato, deve necessariamente fare delle analisi importanti su quello che si è fatto per capire che si farà. Il calcio infatti è fondamentalmente statistica e calcoli da cui ricavare ciò che potenzialmente potrebbe avvenire e questo lo sanno benissimo i cultori di questo sport e gli amanti dei numeri che si dilettano quando possibile nel poter fare pronostici e cose di questo tipo. Ad oggi, con il mercato finalmente finito, è possibile trarre un bilancio definitivo guardando a come si sono mosse le squadre per poter dire quello che faranno direttamente sul campo, anche se queste previsioni potrebbero anche rimanere tali. Il calcio d’agosto ci ha detto tanto o poco su quello che faranno molte squadre e in certi casi ha persino smentito alcune mosse di calciomercato non esattamente esaltanti, come nel caso di Inter e Roma che pur avendo investito poco e male (a detta dei maggiori esperti) hanno iniziato col botto questo campionato, sebbene le avversarie non fossero esattamente delle squadre irresistibili. Bene in Italia anche il Napoli e la Juventus insieme alla Fiorentina, squadre che in assoluto hanno lavorato per competere ai massimi livelli sui migliori campi da calcio d’Europa, acquistando calciatori top.

Posted by admin On settembre - 2 - 2013

Catania - Inter, i nerazzurri mandano tre squilli alle prime della classe

Catania – Inter è uno dei match che hanno arricchito la serata domenicale e l’hanno resa speciale. Catania – Inter infatti è stata una gran partita e il gioco espresso dalle due squadre è stato davvero molto interessante con la formazione nerazzurra che ha comunque tenuto le redini del gioco per lunghi tratti lavorando ad un gioco molto offensivo per lunghi tratti tenendo comunque ordinata la difesa contro un Catania che in passato è stato un autentico tabù per la squadra guidata da Walter Mazzarri. La formazione meneghina oggi può dirlo: ha un allenatore con la ‘A’ maiuscola che avrà pure mostrato limiti tattici e mentali nel corso della propria carriera ma in questo Catania – Inter c’è tutta la sua mano di uno che forse non piace perché antipatico e un po’ ‘piangina’ ma che quando deve mettere la squadra in campo sa il fatto suo. Il primo plauso gli va fatto per aver rigenerato alcuni calciatori come ad esempio Jonathan autore di un assist al bacio dopo un azione ubriacante per Rodrigo Palacio che puntuale ha insaccato. Rinato anche Ricky Alvarez che ha trovato la gioia del gol dopo un’azione davvero interessante e anche per lui è rinascita. Infine gioia del gol anche per Yuto Nagatomo che ha segnato di testa il suo secondo gol in due partite. Catania – Inter allo stesso tempo boccia la squadra etnea che ha dimostrato di essere indebolita rispetto allo scorso anno.

Posted by admin On agosto - 24 - 2013

Calciomercato, Inter: torna Leonardo? Il Livorno verso il suo destino

Nella giornata che porta al campionato il calciomercato continua a tenere banco in Italia a due settimane dalla chiusura dei giochi. Il calciomercato a bocce ferme offrirà senza dubbio la possibilità di fare le giuste valutazione sul singolo operato di ogni direttore ma quel che è certo è che alcune squadre fino ad oggi hanno davvero deluso e la scusa della mancanza di soldi poco è credibile se si pensa al fatto che queste squadre hanno investito ma non lo hanno certamente fatto nella maniera giusta, sprecando soldi per quelli che più che talenti in erba sembrano delle autentiche meteore. Magari sbagliamo e ce lo auguriamo ma è un dato di fatto dire che il calciomercato dell’Inter è stato una delusione. I nerazzurri hanno infatti investito molti soldi per Icardi e Belfodil, due calciatori che non sono senza ombra di dubbio due fenomeni e non hanno dimostrato ancora nulla. L’Inter starebbe pensando per queste ad un ritorno di Leonardo come direttore sportivo per dare il ben servito a Branca che negli ultimi anni hanno fatto male. In ogni caso mancano i soldi per fare un mercato adeguato e il sogno Fernando per il centrocampo sembra destinato a rimanere tale. Anche il Livorno non ha fatto un buon calciomercato e si è candidata ufficialmente ad essere la squadra materasso della prossima stagione.

Posted by admin On agosto - 23 - 2013

Copa do Brazil, bene Palmeiras e Santos

E’ andata in scena ieri una grande serata di Copa do Brasil con in campo numerose squadre importanti. La Copa do Brasil come molti di voi sapranno è il torneo di lega del campionato Brasileirao che corrisponde in qualche modo alla nostra Coppa Italia, o Tim Cup se lo preferite. Questa competizione a livello continentale non vale un granché mentre per il Brasile è il secondo torneo più importante e questo lo si nota da un qualcosa chiaro a tutti: a differenza del nostro paese come si fa con la Coppa Italia, questa competizione non viene snobbata proprio da nessuno. Per questo motivo la Copa do Brasil è da sempre teatro di partite estremamente sentite sul piano fisico oltre che estremamente convulsa sul piano del nervosismo sempre alle stelle e spesso queste gare finiscono tra le polemiche. Fortuna che questo non è successo ieri visto anche il tipo di squadre che sono scese in campo come Santos e Gremio che sfidandosi hanno pensato solo a giocare ed hanno evitato polemiche di alcun tipo: alla fine ha vinto il Santos che così torna a sorridere dopo questa stagione in chiaro/scuro. Vittoria anche per il Palmeiras che fatica e non poco contro un Atletico Paranaense tanto volenteroso quanto sprecone. La Copa do Brasil ieri ha visto un numero di gol comunque molto limitato.

Posted by admin On agosto - 23 - 2013

Stasera Europa League: due le italiane coinvolte

Stasera è tempo di Europa League, dopo questa due giorni di Champions. L’Europa League è arrivata allo step appena precedente a quella che è la fase iniziale della fase finale, vale a dire la fase a gironi momento davvero interessante per questa competizione perché foriera di speranze per tutte le squadre che vi partecipano oltre che ottimo punto per acquisire tutta la serenità possibile con partite abbordabili: se si vive un momento difficile in campionato vincere qui può sollevare il morale e  dare una spinta significativa. Tra le squadre partecipanti ve ne sono alcune molto importanti e molto forti tra quelle più blasonate d’Europa ma la maggior parte sono squadre medie in cerca di successo come ad esempio la nostra Fiorentina o l’Udinese. L’Europa League va dunque in scena stasera su tanti campi specie quelli est europei che statisticamente vedono numerosi match nel corso di tutta la competizione, di più rispetto ad altri tornei. In campo il Tottenham di Villas Boas contro il Din.Tiblisi: privo di Bale ma ricco di  un Soldado già ben inserito gli Hotspurs possono fare grandi cose in questa partita nonostante la trasferta georgiana. La nostra Udinese invece è tranquilla visto che incontrerà lo Slovan Liberec  in una partita tutt’altro che preoccupante mentre la Fiorentina di Vincenzo Montella stasera sarà in Svizzera contro il Grashoppers. L’Europa League di stasera la troverete solo su Mediaset Premium.

Posted by admin On agosto - 22 - 2013

Calciomercato italiana, Napoli: è fatta per Duvan Zapata.

Il calciomercato italiano è in queste ore in una sua fase calda e possiamo dire che il calciomercato italiano ha delle protagoniste che in queste ultime settimane saranno veramente agguerrite in cerca di colpi da mettere a segno. Una di queste squadre è sicuramente il Napoli di De Laurentis che rispetto alla scorsa stagione ha fatto un salto davvero notevole: il cambio di tecnico (passaggio da Mazzarri a Benitez) dimostrs la voglia del patron di fare grandi cose, scegliendo quello che oltre che un tecnico è soprattutto un manager che in carriera ha vinto molto e a questo si aggiunga una campagna acquisti dispendiosa fatta di grandissimi nomi come Gonzalo Higuain prelevato dal Real Madrid senza che  il ragazzo fosse in vendita. Ma il calciomercato italiano ha visto anche altre squadre rinforzarsi e il Napoli quindi deve tenere il passo mettendo a segno altri colpi importanti. Gli azzurri hanno un acquisto per reparto da fare e adesso si sta lavorando specie sulla difesa che è il primo punto su cui dover fare leva ma nel frattempo ha chiuso un colpo in attacco: al Napoli va infatti Duvan  Zapata, attaccante dell’Estudiantes dopo che gli azzurri hanno vinto un’asta con il Sassuolo. Il calciomercato italiano vedrà nonostante questo colpaccio il Napoli come protagonista.

Posted by admin On agosto - 22 - 2013

Mercato estero, Bale apre  numerosi scenari

Il mercato estero ha sempre lo stesso nome da qualche giorno e finalmente siamo alle battute finali. Il mercato estero ha quest’anno come protagonista assoluto Gareth Bale, esterno difensivo gallese in forza ancora per poco al Tottenham Hotspurs che è in procinto di salutare il gioiello del proprio vivaio per la somma astronomica di 109 milioni di euro  comprensiva anche delle contropartite tecniche.  Un divorzio doloroso, è certo, da un giocatore che ha trascinato la carretta e fatto le fortune in ogni caso, ma la cessione  è remunerativa abbastanza da limitare le lacrime per l’addio. Già si fanno i nomi per il dopo Bale destinati ad arricchire ulteriormente il circolo di nomi del mercato estero: il primo acquisto sarà il sostituto  stesso di Bale in campo, Erik Lamela dalla Roma: l’attuale Dg Baldini, ex Roma da poco, ha tutti i mezzi per riuscire in questa operazione che sembra in dirittura. Nel frattempo ci si è cautelati con Willian, esterno dell’Anzhi Macackhala presto per 35 milioni di euro. E inoltre dal Real arriverà Fabio Coentrao, esterno difensivo portoghese valutato circa 25 milioni di €. Insomma, il Tottenham sta facendo grandi cose e il mercato estero, dopo il Real, avrà una regina.

Posted by admin On agosto - 21 - 2013

Champions League, i pronostici di stasera

Arrivano ora i pronostici sulla Champions League a poche ore dalle prossime gare d’andata dell’ultimo turno. I nostri pronostici sulla Champions League oggi terranno conto di tanti fattori ma il fatto stesso che vi siano squadre con preparazione fisica differente rispetto ad altre anche se in molti casi il blasone dovrebbe farsi sentire, anche se le eccezioni non mancano. Ad esempio parliamo della serata di ieri che in quanto a soprese non ha assolutamente deluso: lo Shaktar kazako ha infatti superato il ben più blasonato Celtic e questo non può che andare ad incidere sui nostri pronostici sulla Champions League. Stasera le gare in programma sono allo stesso modo interessanti anche se le migliori squadre proprio ieri sono scese in campo: risalta all’occhio Fenerbahce – Arsenal che mette di fronte due top club e sarà interessante capire come si presenteranno gli inglesi che non  versano proprio in un buon momento: indietro col mercato e avvio disastroso in campionato: riusciranno Wenger e soci ad uscire indenni dalle grinfie dei turchi? Il 2 sembra al momento impossibile mentre un X sarebbe interessante, ma l’1 è decisamente il segno consigliato; partita comunque tendenzialmente da Under 2.5. I pronostici sulla Champions League di oggi si limitano a questa gara che è la più interessante in assoluto.

Posted by admin On agosto - 20 - 2013

Scommesse in Inghilterra, doppia cifra per Osvaldo fattibile

Le scommesse in Inghilterra hanno un sapore speciale, completamente differente da quello delle nostre. Le nostre scommesse anche hanno una tradizione importante ma nella terra della regina Elisabetta le cose funzionano diversamente e si predilige più che una scommessa ad esempio su una partita oppure su un evento legato al campo, di scommettere più su questioni strane o comunque non legate al mero risultato. A dirlo sono gli stessi bookmaker che sembrano non dormire la notte per proporre le scommesse più assurde mentre nelle situazioni più normali si tende semplicemente a scovare il punto su cui scommettere. Le scommesse inglesi hanno colpito ancora una volta e stavolta l’oggetto del contendere è il numero di gol che segnerà il neo acquisto del Southampton Pablo Daniel Osvaldo acquistato non meno di 72 ore fa dalla Roma per 20 milioni di €. Secondo i maggiori book il bomber  italo argentino andrà  in doppia cifra vista la quota non certamente proibitiva data a 2.50 ragion per cui gli inglesi ripongono una notevole fiducia in El mitralleta. Le scommesse non si esauriscono qui e c’è già chi pensa a qualche colpo di testa senza palla di un giocatore conosciuto qui da noi anche  per il suo carattere non proprio semplice.

Posted by admin On agosto - 19 - 2013

Supercoppa, Top&Flop di Juventus - Lazio

Le nostre pagelle della Supercoppa italiana – Un campionato che sta per cominciare e negli occhi lo spettacolo di ieri: oggi è tempo di pagelle per la Supercoppa italiana che ha dato ufficialmente il via al countdown che porterà inevitabilmente all’avvio della prossima stagione calcistica che in questo momento è vicina come non mai. E’  sempre stato un appuntamento  particolare ma quest’anno lo è stato ancora di più e alcuni calciatori ieri hanno detto quali sono le proprie intenzioni per la stagione che sta per cominciare, a partire dai flop: per la Lazio la grande delusione è Hernanes: è un diesel, inutile nasconderlo, ma ieri ha profondamente deluso sbagliando  alcune importanti occasioni che potevano cambiare in meglio la gara. Ma le pagelle della Supercoppa sono state impietose  anche per  altri biancocelesti come i difensori troppo morbidi e soprattutto Klose, lontano dalla forma migliore. Per la Juventus i flop sono anche di più nonostante il rotondo successo: male la difesa con gli esterni umiliati  spesso da Candreva e Lulic, così come Carlos Tevez: l’Apache si impegna e cresce e il gol gli farà sicuramente bene,  ma occhio a credere che sia pronto per  dare spettacolo. Passando ai ‘top’ per la Lazio non si possono che nominare Lulic e Candreva: sono loro il  vero motore laziale e fanno bene, così come Ledesma sempre ordinato e preciso. Per la Juventus il vero top è Pogba, ma la nota di merito come man of the match  per queste pagelle della Supercoppa Italiana lo merita Mirko Vucinic: sempre preciso, elegante  e assist man. E qualcuno lo voleva pure vendere…

Posted by admin On agosto - 9 - 2013

Scommesse trasferimenti, un tris da tenere d

È Ufficialmente aperta la stagione delle scommesse sui trasferimenti inaugurata per l’occasione nella motherland delle scommesse sui trasferimenti: l’Inghilterra, paese dove nacquero e dove ancora oggi trovano gli spunti molto più interessanti. Per questo motivo sono stati pensati  quelli che dovrebbero  essere i movimenti papabili, in particolare tre che secondo i bookmaker troveranno una risoluzione certa entro la fine di agosto. Puta caso  questi tre super colpi passano tutti per l’Inghilterra con Gareth Bale in procinto  di lasciare il Tottenham Hotspurs per andare al Real Madrid, Luis Suarez pronto a lasciare Liverpool in direzione Arsenal e Wayne Rooney (il colpo da novanta) pronto a lasciare la squadra che l’ha lanciato  nel grande calcio per andare alla rivale Chelsea. Le scommesse sui trasferimenti per questo motivo sono destinate a sconvolgere la prossima Premier League che potrebbe assistere a dei cambiamenti epocali. La quota del triplo trasferimento è dato a  2.90 con l’affare Rooney che complica leggermente le cose: al momento la società di Abramovich è ferma e José Mourinho potrebbe anche fare a meno di questo colpo così importante, mentre continuano le schermaglie tra Arsenal e Liverpool per il controverso attaccante uruguagio Suarez per cui sono chiesti 40 milioni, ma che alla fine si dovrebbe fare visto che  l’attaccante gode di  un gentleman agreement per  cui senza coppe il ragazzo è  libero di partire. Il colpaccio delle scommesse sui trasferimenti Bale al Real sembra cosa fatta oramai

Posted by admin On agosto - 9 - 2013

Mercato trasferimenti, i principali movimenti

Il mercato trasferimenti delle società italiane ed estere si avvicina ad  una fase cruciale quale è il dopo 15 agosto: il mercato trasferimenti dopo ferragosto vive infatti due settimane e qualche giorno (vista la proroga della chiusura al 2 settembre) di grandissima intensità dove potremo non solo vedere altri colpi di livello assoluto ma potremmo persino capire se qualche squadra avrà deciso seriamente di fare qualcosa di importante per il proprio campionato il quale per ora non può che essere aperto a qualsiasi risultato. Per questo motivo si seguono sin da ora tutti i rumors perché da qui possiamo capire chi sta bramando cosa e per il nostro campionato siamo certi che il Milan qualcosa farà. Il mercato trasferimenti rossonero è infatti immobile e visto che ormai è sfumato Ljajic e che Honda ha stancato si pensa al classico colpo Last Minute di Adriano Galliani. Anche il Livorno sa di dover completare la rosa che al momento è incompleta e prospetticamente sembra destinata a ricoprire l’ingeneroso compito di squadra materasso. Anche la Roma farà grandi cose si presume e dopo Gervinho si cerca di sostituire il certo partente Osvaldo: che sia Abel Hernandez il sostituto? Al momento è difficile da dire sta di fatto che questo mercato trasferimenti è tutt’altro che concluso.

Posted by admin On agosto - 8 - 2013

Betting, Eco di Bergamo giù pesante. Se questo è giornalismo..

Il betting nelle sue forme clandestine e irregolari porta inevitabilmente a delle decisioni dure, per  questo  il betting clandestino ha scardinato un sistema calcio davvero  molto sporco e ricco  di insapute verità che una volta a galla non hanno fatto altro che distruggere miti,  cosa che i tifosi non hanno ben digerito e per questo motivo si sono sentiti attaccati nell’orgoglio, sentendosi il simbolo dell’illegalità ingiustamente, perché per una volta i tifosi non c’entrano nulla. Questa vicenda del betting ha portato non solo  i tifosi da curva su posizioni estreme ma anche chi solitamente per mestiere dovrebbe essere imparziale come i giornalisti dell’Eco di Bergamo che hanno pesantemente parlato di  sistema iniquo in un articolo contraddittorio in vari  punti, con  un unico motivo centrale: “Mauri è colpevole, anzi no. E’ la giustizia che è cattiva che se la prende con Migliaccio sul carrarmato”  attaccando anche il presidente della FiGC Abete. Posto che certe considerazioni fossero giuste, non si può parlare di sistema ingiusto perché in fin dei conti Mauri è stato accusato e punito e nulla toglie che Palazzi non rincarerà la pena. In secondo luogo la mancata squalifica alla Lazio risponde a quello che è stato il comune agire della Federazione: per le squalifiche ci vuole tempo e se il giocatore ha agito in favore della Lazio allora anche la Lazio pagherà. Che i bergamaschi abbiano ragione d’essere arrabbiati per quanto portato dal betting  clandestino è giusto, ma un giornalista parziale non è un giornalista.

mapes.rgl

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi