Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On giugno - 10 - 2013

formula 1 gp canadaFormula 1 – La Formula 1, dopo il Gp del Canada, sembra avere due soli piloti a contendersi il titolo di campione del mondo 2013, due soli piloti capaci di fare davvero la differenza.

Nel Gran Premio del Canada di ieri (20 ora italiana), uno ha vinto, l’altro è arrivato secondo. Ma sono state due gare molto diverse quelle di Sebastian Vettel e di Fernando Alonso. Il tedesco della Red Bull, campione del mondo in carica, è partito dalla pole e ha condotto una gara solitaria con un margine di sicurezza sui diretti inseguitori. Lo spagnolo della Ferrari, invece, ha compiuto l’ennesima rimonta della stagione; era partito sesto (il giro veloce non sembra essere il punto di forza della scuderia di Maranello) e con una gran gara è riuscito a mettersi dietro prima Rosberg, poi Webber e alla fine anche un osso duro come Lewis Hamilton. Prendere Vettel era impossibile, la sua macchina è la migliore in questo mondiale di Formula 1, ma Alonso vorrà dire la sua su ogni circuito, vorrà sconfessare le scommesse.

Adesso nella classifica piloti del mondiale 2013 di Formula 1, Sebastian Vettel è saldamente primo, ma Alonso si è preso la seconda posizione ed ha un distacco di trentasei punti dal leader. Tanti, ma non troppi per lo spagnolo.

Posted by elisa On giugno - 7 - 2013

qualificazioni mondiali quoteQualificazioni Mondiali – L’appuntamento con Brasile 2014 si avvicina e le qualificazioni Mondiali entrano nel vivo: i primi verdetti potrebbero essere emessi già stasera!

Nel Gruppo A sono due le squadre a contendersi la testa della classifica, Belgio e Croazia. Il Belgio sarà impegnato in casa contro la Serbia: le quote dicono che la vittoria casalinga è data a 1.60, il pareggio a 3.60 e il 2 a 5.50. I croati se la vedranno con la Scozia, fanalino di coda (1,28 5,00 11,00).

Nel Gruppo C, con la Germania saldamente in testa, si giocano Austria-Svezia (2,50 3,20 2,70) e Irlanda-Isole Faroe (1,08 9,00 28,00).

Il Gruppo E (in cui quella per il primo posto è una lotta a tre, girone molto equilibrato) scende in campo con Islanda-Slovenia (2,40 3,25 2,75) e con Svizzera-Cipro (1.18 6.00 16.00) che però si giocherà domani pomeriggio.

Gruppo F che schiera una partita molto interessante e in cui ci si gioca davvero tanto, Portogallo-Russia. Lusitani nettamente favoriti per portare a casa i tre punti (1.80), pareggio dato a 3.40 e vittoria esterna a 4.25.

Il Gruppo G prevede l’incontro tra Lituania e Grecia (4,00 3,40 1,85) e quello tra Liechtenstein e Slovacchia (10,00 4,50 1,33).

Nel Gruppo H la capolista Montenegro ospita l’Ucraina (2,40 3,20 2,80) e la Moldova ospita la Polonia (8,50 4,00 1,40).

Chiudiamo con l’ultimo gruppo, il Gruppo I: in programma Finlandia-Bielorussia (2,40 3,25 2,75).

Posted by elisa On giugno - 5 - 2013

Gareth Bale – Le grandi d’Inghilterra sono disposte ad intraprendere una sfida con il Real Madrid per prendere Gareth Bale e soffiarlo agli spagnoli, e lo faranno a suon di milioni.

Come riportato dal Daily Mirror di ieri, il Chelsea e i due colossi di Manchester, lo United e il City, sono disposti a mettere sul tavolo delle trattative con il Tottenham ben 80 milioni di sterline (pari a 93 milioni di euro) per la stella gallese. Gli Spurs, intanto, stanno cercando di convincere Gareth Bale a rinnovare il contratto e la loro ultima proposta è di otto milioni di euro a stagione (cifra che supera le offerte del Real, del Chelsea, del Manchester City e dello United).

Per Bale sarebbe importante rimanere in Inghilterra per un semplice motivo: il gallese a marzo ha firmato un lucroso contratto di tre anni con l’operatore britannico BT Sport, che dalla prossima stagione trasmetterà le partite della Premier League, e Bale sarà ambasciatore e commentatore per questa emittente. Contratto che salterebbe se Gareth Bale  si trasferisse in Spagna.

Posted by elisa On giugno - 3 - 2013

roland garros quoteRoland Garros – Inizia la seconda settimana al Roland Garros, settimana che ci porterà dritti alle finali maschile e femminile di sabato e domenica prossimi.

Si giocano oggi gli ottavi di finale della parte alta del tabellone maschile del Roland Garros 2013. Il primo a scendere in campo sarà Rafa Nadal (nel giorno del suo compleanno) che dovrebbe avere vita facile contro il giapopnese Nishikori: le quote dicono vittoria Nadal a 1.09, vittoria di Nishikori a 9. Sempre alle 13.30 ci sarà la sfida tra Stan Wawrinka e il talentuoso Gasquet: match che si preannuncia abbastanza equilibrato, con lo svizzero (quota di 1.66) leggermente favorito sul francese dal rovescio a una mano (2.05). Il quarto di finale sarò tra i due giocatori che si aggiudicheranno i rispettivi match.

Domani poi sarà la volta dei quarti di finale della parte bassa del tabellone del Roland Garros. Prima sarà la volta del derby spagnolo tra Robredo e David Ferrer, con quest’ultimo nettamente favorito per un posto in semifinale (le quote danno la sua vittoria a 1.02); a seguire toccherà a Roger Federer vedersela con l’idolo di casa Tsonga in una partita che potrebbe essere avvincente con quote molto equilibrate: vittoria dello svizzero data a 1.52, vittoria francese a 2.30.

Posted by elisa On maggio - 29 - 2013

Formula 1 – Chi vorrà scommettere sulla Formula 1, nei prossimi Gran Premi, a partire dal Canada, lo farà scommettendo su delle monoposto senza nuovi pneumatici.

Infatti, è alla fine arrivata la notizia che la casa italiana Pirelli non porterà nuovi pneumatici per le vetture di Formula 1 nel Gran Premio del Canada in programma il prossimo 8 giugno sul circuito di Montreal. La mancanza di accordo tra le squadre e il pasticcio delle presunte prove illegali condotto dalla Mercedes, con la vettura del 2013 a Montmelo, hanno ritardato i piani del marchio milanese. Due settimane fa la Pirelli aveva annunciato che sarebbe tornata a produrre carcasse di pneumatici in Kevlar, come ad esempio nella stagione 2012, al fine di limitare i problemi di sicurezza dovuti all’usura delle gomme, problemi che sembrano essere apparentemente causati dall’acciaio della struttura usata in questa stagione.

Ricordiamo che il Circuito intitolato alla memoria di Gilles Villeneuve è uno dei più aggressivi con le gomme. Ma, almeno finché la questione della Mercedes e dei test presunti illegali, non sarà risolta, non ci saranno cambiamenti per quanto riguarda gli pneumatici forniti nelle prove di Formula 1. Si dovrà aspettare ancora un po’, e non è detto che questo cambiamento arrivi in corso d’opera.

Posted by elisa On maggio - 27 - 2013

formula 1 rosbergFormula 1 – Il Gp di Formula 1 di Montecarlo, una delle gare più entusiasmanti della stagione, è stata vinta ieri dal tedesco Nico Rosberg. Le Mercedes, dopo aver fatto faville nelle qualificazioni, si sono dimostrate all’altezza anche in gara. Per Rosberg si tratta della seconda vittoria nel mondiale di Formula.

Molto bene è andata anche al tedesco della Red Bull, Sebastian Vettel, che con il secondo posto ottenuto ieri pomeriggio ha consolidato la sua leadership nella classifica piloti ( i punti di vantaggio su Fernando Alonso sono ora 29). Bene anche Webber, terzo.

Grandissima delusione in casa Ferrari: una delle peggiori gare della rossa. Massa ha avuto un incidente ed ha abbandonato anzitempo la gara. Fernando Alonso è arrivato settimo al traguardo dopo una gara in cui è stato irriconoscibile: è stato superato in gara da Perez, Sutil e Jenson Button.

Ottima anche la prestazione di Kimi Raikkonen che, con la solita strategia Lotus, dopo aver forato ed essere stato costretto ad una sosta supplementare ai box, è riuscito a guadagnare addirittura quattro posizioni in pochissimi giri (in un circuito in cui, è risaputo, i sorpassi sono molto rari e difficile da effettuare) chiudendo così decimo e racimolando un punto prezioso.

Posted by elisa On maggio - 24 - 2013

liga portoghese porto campioneLiga portoghese – Lo scorso fine settimana, in contemporanea con gli altri campionati, si è chiusa anche la Liga portoghese.

Il Porto non ha lasciato alcuno spazio ad eventuali sorprese e ha vinto il suo titolo numero ventisette dopo aver vinto in casa contro il Pacos de Ferreira. Il Benfica, che ha fatto la sua parte e ha anche dovuto rimontare lo svantaggio contro il Moreirense (2-1), ha chiuso una settimana nera in cui, dopo aver perso in modo pazzesco la finale di Europa League contro il Chelsea di Rafa Benitez, dice addio alla possibilità di vincere un titolo in questa stagione.

Alla fine, il campionato è andato al Porto. Una stagione esaltante in cui la squadra la squadra di Vitor Pereira ha conquistato il suo terzo titolo di fila rimanendo imbattuta, senza perdere una sola partita nel torneo e ha esteso la sua egemonia nella Liga portoghese.

Alla fine di questa splendida cavalcata il titolo si è fermato nella bellissima città di Porto e il dominatore calcistico in Portogallo è sempre lo stesso. Il Benfica si è avvicinato al livello degli storici rivali, ha ridotto le distanze, ma sembra ancora insufficiente per dare fastidio al Porto.

Posted by elisa On maggio - 22 - 2013

calciomercato juventusCalciomercato – La Juventus è molto attiva sul fronte calciomercato: vuole dare a Conte una rosa ancora più competitiva che in questa stagione.

L’obiettivo della Juventus è quello di includere il difensore svizzero Lichtsteiner nell’operazione per portare a Torino Gonzalo Higuain. I bianconeri sono molto interessati ad ingaggiare l’attaccante argentino e, sapendo che il Real Madrid chiede 25 milioni, hanno offerto il 29enne terzino destro come parziale contropartita ridurre tale importo. Il difensore svizzero è un pupillo di Carlo Ancelotti che già lo voleva la scorsa stagione al PSG.

L’affare Higuain, ad ogni modo, sembra avere qualche intoppo di troppo; il fratello del calciatore del Real Madrid, Nicholas, ha confermato in un’intervista che non vede di buon occhio la firma per la Juve: “Sarebbe un passo indietro”. Un incontro è comunque previsto per questa settimana.

In questo calciomercato l’alternativa juventina a Higuain, per l’attacco, sarebbe Carlos Tevez del Manchester City.

La squadra di Conte avrà comunque bisogno di altri innesti, non solo in attacco, ma anche in altre zone del campo. L’anno prossimo c’è da ripetere le ultime due eccellenti stagioni fatte in campionato e c’è anche da puntare ad andare più avanti in Champions League.

Posted by elisa On maggio - 20 - 2013

tennis roma nadalTennis – Nella finale di tennis maschile degli Internazionali di Roma, Rafa Nadal ha pesantemente sconfitto Roger Federer con il punteggio di 6-1, 6-3.

L’illustre Roger Federer, che aveva già affrontato Nadal al Foro Italico nel 2006 in un’epica partita di tennis, questa volta non ha praticamente opposto resistenza, è stato spazzato via dal campo in poco più di un’ora di gioco (un’ora e otto minuti).

Sicuramente lo svizzero adesso è diverso da prima: ha quasi 32 anni, si dedica anche alla famiglia e quindi la sua condizione atletica non è più quella di cinque anni fa; i suoi colpi sono sempre affascinanti, il suo tocco non cambierà, ma in quest’epoca ci vuole tanta forza fisica, quella che ha Nadal.

Nadal è senza dubbio il più grande giocatore di tennis di tutti i tempi sulla terra battuta dove ha vinto 285 delle 306 partite giocate, con sole 21 sconfitte: 93,14 di percentuale. Lo spagnolo ha vinto sette titoli al Roland Garros, otto a Monte Carlo e Barcellona e ora il settimo a Roma.

L’obiettivo di Federer è quello di arrivare al massimo della sua forma per l’appuntamento più importante della stagione, quel torneo di Wimbledon dove Roger è stato per anni padrone indiscusso. Manca poco più di un mese, staremo a vedere.

Posted by elisa On maggio - 17 - 2013

neymar real madridNeymar – Il Real Madrid cerca di convincere Neymar offrendogli un contartto di sei anni a 10 milioni di euro a stagione, non un euro in meno di Ronaldo. Si tratta del tetto salariale dei Blancos al quale sono arrivati solo il portoghese e Kakà.

Neymar è una miniera d’oro. A soli 21 anni il giocatore ha firmato più di 10 contratti pubblicitari, alcuni dei quali con multinazionali come Nike, Red Bull, Panasonic, Banco Santander o Volkswagen: la maggior parte di questi finiscono nel 2015 e nel 2016.

Il club del giovane attaccante, il Santos, è molto felice della situazione che si è venuta a creare. Tutti vogliono la stella carioca e il prezzo sale. In pole position c’è il Barcellona, squadra in cui il giocatore andrebbe di corsa, che prtò non è disposto a pagare più di 30 milioni di euro e che lascerebbe il giocatore in Brasile fino al prossimo mese di dicembre. Dal suo canto, il Real Madrid sarebbe disposto anche a pagare per intero la clausola rescissoria.

La cosa certa è che qualsiasi operazione di trasferimento sarà molto complessa se si tiene conto che ci sono molte parti che dovrebbero dire di sì. La proprietà del giocatore è del Santos al 55%, del Gruppo Sonda Delcir (DIS) al 40% e il restante 5% è del Grupo Guia.

Posted by elisa On maggio - 15 - 2013

quote formula 1Quote Formula 1 – Aggiorniamo nuovamente le quote Formula 1 dopo il Gp di Spagna che ha visto il trionfo di Fernando Alonso e della Ferrari (Massa terzo).

 La grandissima prova di forza del pilota asturiano, la perfetta strategia della Ferrari e la resa della stessa monoposto, hanno contribuito moltissimo al netto abbassamento delle quote Formula 1 relative alla vittoria finale del mondiale da parte di Fernando Alonso. Una bellissima prova di squadra che porta Alonso al terzo posto della classifica generale (a 17 punti dal tedesco Vettel, finito quarto in Spagna). Se scommetterete un euro sul titolo dello spagnolo della Ferrari ne vincerete 2.20. La gara non esaltante di Vettel ha fatto scendere, di pochissima, la sua quota che ora è di 2.30.

Da queste prime gare sembra proprio che sarò una questione a due tra Alonso e Vettel, gli altri non sembrano, ad oggi, in grado di tenere il loro passo.

Grandissima delusione in casa Mercedes dopo le qualifiche: Rosberg ed Hamilton sono partiti in prima fila ed hanno chiuso rispettivamente sesto e dodicesimo. Una gara andata malissima per la casa tedesca, con i due piloti che hanno subito sorpassi su sorpassi senza avere gli strumenti per difendersi dagli attacchi. Le quote Formula 1, infatti, ora sono altissime: la vittoria dell’inglese è data a 33, quella del tedesco a 150.

Posted by elisa On maggio - 13 - 2013

formula 1 alonsoFormula 1 – Fernando Alonso è partito dalla quinta posizione nel Gp di Spagna di Formula 1 di ieri: dopo due curve, con un sorpasso spettacolare, ha infilato sia Hamilton che Raikkonen. Un sorpasso all’esterno che ha fatto saltare in tifosi in piedi sul divano e che ha portato Fernando al terzo posto alle spalle di Rosberg (primo) e Vettel.

Poi è entrata in scena la strategia perfetta del muretto Ferarri: con quattro soste e rientri  anticipati rispetti ai diretti concorrenti, Alonso, grazie ai suoi meccanici, si è ritrovato in testa. E lì si è rivisto un Alonso perfetto, ha magistralmente condotto il Gp arrivando alla vittoria numero 32 in Formula 1 in carriera.

L’unico capace di mettere un po’ di paura ad Alonso nel Gp di Spagna è stato il pilota della Lotus Kimi Raikkonen grazie alla strategia basata sulle tre soste. Ma Fernando non aveva intenzione di lasciarsi scappare la vittoria in casa che mancava all’asturiano dal 2007 quando era alla guida della Renault. Adesso Fernando Alonso è terzo in classifica generale, a 17 punti dal leader Seb Vettel.

L’ottima prova della Ferrari è stata dimostrata anche con il terzo posto di Felipe Massa, primo podio stagionale per il brasiliano della Rossa.

Posted by elisa On maggio - 10 - 2013

mercato juventus higuainMercato Juventus – Da tempo per il mercato Juventus è stato inserito il nome di Gonzalo Higuain nella lista di acquisti per la prossima stagione e ora si conosce anche il prezzo al quale è possibile iniziare i negoziati con il Real Madrid: 25 milioni di euro. Domenica scorsa, poco prima che i bianconeri si laureassero campioni d’Italia con tre giornate d’anticipo, c’è stato un incontro a Torino tra Marotta, Paratici ed Ernesto Bronzetti, mediatore e uomo di fiducia di Florentino Perez nel mercato di trasferimento.

 In tale riunione, i due emissari della Vecchia Signora hanno mostrato tutto l’interesse da parte del mercato Juventus per l’idea di intavolare una trattativa che possa portare Higuain a Torino. Questo anche perché Conte, con lo scudetto in tasca, è stato chiaro: o il mercato Juventus porterà dei calciatori di alto livello per competere in Champions League o lui è pronto a valutare le offerte che potrebbero arrivargli.

La Juventus, comunque, non è l’unica squadra che si è interessata alla situazione di Higuain. Anche Fatih Terim, allenatore del Galatasaray, ha messo gli occhi sul numero 22 delle Merengues che proprio contro i turchi ha segnato una rete nella scorsa Champions League con la maglia del Real Madrid.

Posted by elisa On maggio - 8 - 2013

tennis wawrinkaTennis – Lo svizzero Stanislas Wawrinka si è aggiudicato il torneo di tennis di Estoril (Portogallo) giocando al suo meglio per sbarazzarsi in soli due set dello spagnolo David Ferrer, favorito per la vittoria finale. Wawrinka ha basato il suo successo sulla forza del suo servizio, che spesso superava i 200 chilometri l’ora, ed è riuscito ad avere la meglio su Ferrer con il punteggio di 6-1 6-4 in appena un’ora.

Il numero 16 del mondo è riuscito a vendicare la sua ultima sconfitta contro lo spagnolo rimediata nel torneo di tennis di Buenos Aires a febbraio. Il giocatore svizzero, con questa vittoria,  porta a quattro le sue vittorie contro Ferrer (in undici incontri disputati tra i due).

Per quanto riguarda il doppio maschile, il torneo si è concluso con la vittoria della coppia formata dal messicano Santiago Gonzalez e dallo statunitense Lipsky che ha sconfitto la coppia composta dal pakistano Qureshi e dall’olandese Rojer in tre set con il punteggio di 6-3, 4-6, 10-7.

Sabato scorso è stata la volta della finale femminile, in cui la russa Pavlyuchenkova ha facilmente sconfitto la spagnola Carla Suarez, mentre il torneo di tennis di doppio è stato vinto dalla coppia formata dalla taiwanese Chan e dalla francese Mladenovic.

stepaniak@mailxu.com sniffenlizabeth@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi