Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On marzo - 19 - 2013

Giorgos Katidis radiatoCalcio internazionale – La Federazione calcistica greca ha deciso di punire vita natural durante il giocatore Giorgos Katidis, centrocampista dell’AEK Atene, che si è presentato ai suoi fan con il saluto nazista dopo la vittoria della sua squadra contro il Veria. Katidis, 20 anni, si difende sul suo account Twitter: “io non sono un fascista e non avrei fatto quel gesto se ne avessi saputo il reale significato”.

L’ex capitano della nazionale greca U-19 non potrà più far parte di alcuna selezione nazionale del paese ellenicoe il suo club, questa settimana, riesaminerà la posizione del calciatore nel team e potrebbe anche decidere di rescindere il suo contratto. E il caso ha voluto che il gesto venisse fatto proprio nel giorno in cui cadeva il 70° anniversario della deportazione degli ebrei greci nei campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale.

“L’azione del giocatore che fa il saluto nazista al pubblico è una seria sfida per tutte le vittime della bestialità nazista e vede profondamente danneggiato il carattere umano e pacifista del nostro sport”, ha detto la federazione in un comunicato reso pubblico due giorni fa.

A difenderlo ci ha provato anche il suo allenatore, il tedesco Ewald Lienen: “Questo è un ragazzo che non ha idee politiche e sono abbastanza sicuro che non conoscesse il significato di quel gesto”.

berdar_202@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi