Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On maggio - 15 - 2013

quote formula 1Quote Formula 1 – Aggiorniamo nuovamente le quote Formula 1 dopo il Gp di Spagna che ha visto il trionfo di Fernando Alonso e della Ferrari (Massa terzo).

 La grandissima prova di forza del pilota asturiano, la perfetta strategia della Ferrari e la resa della stessa monoposto, hanno contribuito moltissimo al netto abbassamento delle quote Formula 1 relative alla vittoria finale del mondiale da parte di Fernando Alonso. Una bellissima prova di squadra che porta Alonso al terzo posto della classifica generale (a 17 punti dal tedesco Vettel, finito quarto in Spagna). Se scommetterete un euro sul titolo dello spagnolo della Ferrari ne vincerete 2.20. La gara non esaltante di Vettel ha fatto scendere, di pochissima, la sua quota che ora è di 2.30.

Da queste prime gare sembra proprio che sarò una questione a due tra Alonso e Vettel, gli altri non sembrano, ad oggi, in grado di tenere il loro passo.

Grandissima delusione in casa Mercedes dopo le qualifiche: Rosberg ed Hamilton sono partiti in prima fila ed hanno chiuso rispettivamente sesto e dodicesimo. Una gara andata malissima per la casa tedesca, con i due piloti che hanno subito sorpassi su sorpassi senza avere gli strumenti per difendersi dagli attacchi. Le quote Formula 1, infatti, ora sono altissime: la vittoria dell’inglese è data a 33, quella del tedesco a 150.

Posted by elisa On maggio - 13 - 2013

formula 1 alonsoFormula 1 – Fernando Alonso è partito dalla quinta posizione nel Gp di Spagna di Formula 1 di ieri: dopo due curve, con un sorpasso spettacolare, ha infilato sia Hamilton che Raikkonen. Un sorpasso all’esterno che ha fatto saltare in tifosi in piedi sul divano e che ha portato Fernando al terzo posto alle spalle di Rosberg (primo) e Vettel.

Poi è entrata in scena la strategia perfetta del muretto Ferarri: con quattro soste e rientri  anticipati rispetti ai diretti concorrenti, Alonso, grazie ai suoi meccanici, si è ritrovato in testa. E lì si è rivisto un Alonso perfetto, ha magistralmente condotto il Gp arrivando alla vittoria numero 32 in Formula 1 in carriera.

L’unico capace di mettere un po’ di paura ad Alonso nel Gp di Spagna è stato il pilota della Lotus Kimi Raikkonen grazie alla strategia basata sulle tre soste. Ma Fernando non aveva intenzione di lasciarsi scappare la vittoria in casa che mancava all’asturiano dal 2007 quando era alla guida della Renault. Adesso Fernando Alonso è terzo in classifica generale, a 17 punti dal leader Seb Vettel.

L’ottima prova della Ferrari è stata dimostrata anche con il terzo posto di Felipe Massa, primo podio stagionale per il brasiliano della Rossa.

Posted by elisa On aprile - 18 - 2013

quote formula 1: alonsoQuote Formula 1 – Quote Formula 1 stravolte dai risultati dell’ultimo Gran Premio svoltosi a Shanghai: la vittoria di Fernando Alonso ha ribaltato le quote Formula 1.

Ad inizio stagione il favorito d’obbligo era il campione del mondo in carica Sebastian Vettel con la sua Red Bull. Buone possibilità venivano date anche a Fernando Alonso anche se lo sviluppo ed i progressi della Ferrari erano tutti da scoprire e dimostrare.

Dopo le prime due gare (Australia e Malesia) le quote Formula 1 erano ancora tutte a favore del tedesco della Red Bull, ma dopo la Cina qualcosa è cambiato. E non tanto e non solo per la vittoria e per i punti conquistati dall’asturiano del Cavallino Rampante, ma per il modo in cui il successo è arrivato. Una prova di forza, di intelligenza del pilota ed una prova di competitività ed affidabilità della monoposto di Maranello. Il feeling con le gomme migliora e Alonso sa sfruttarlo al meglio.

Adesso le agenzie di scommesse vedono Fernando favorito con una quota di 2.50, seguito da Seb Vettel la cui vittoria finale è data a 2.70. Anche la quota di Kimi Raikkonen è scesa (6.50) dopo gli ottimi risultati del finlandese e della sua Lotus nei primi tre gran premi della stagione.

Posted by elisa On aprile - 14 - 2013

risultati formula 1Formula 1 – Terza prova del mondiale di Formula 1, grande prova di Alonso che si aggiudica il Gp della Cina di Formula 1.

Grande prestazione per Alonso  sul circuito di Shanghai: lo spagnolo ha dato una lezione di guida, di intelligenza e di cosa serva per essere un vincente. Il ferrarista ha tagliato il traguardo con più di dieci secondi di vantaggio su Kimi Raikkonen (salito sul secondo gradino del podio) e dodici secondi di vantaggio su Lewis Hamilton (per lui piazzamento sul gradino più basso del podio).

Clamorosamente fuori dal podio il favorito a vincere il titolo mondiale di Formula 1: Sebastian Vettel sulla sua Red Bull finisce ai piedi del podio classificandosi quarto (ma rimane ancora il leader della classifica piloti. Quinto posto per il volenteroso Jenson Button su McLaren.

L’altro ferrarista, Felipe Massa, ha chiuso al sesto posto mostrando una clamorosa differenza tra sé e il suo compagno Alonso: la Ferrari del brasiliano ha tagliato il traguardo con un distacco di ben quaranta secondi dal più titolato collega. Gli uomini del Cavallino Rampante hanno fatto un ottimo lavoro di squadra, hanno dato ai piloti una macchina davvero competitiva e al cambio gomme sono stati impeccabili.

Posted by elisa On marzo - 25 - 2013

gp sepang classificaFormula 1 – Come da pronostico Seb Vettel si aggiudica la vittoria nel Gp di Sepang (in Malesia). Il tedesco ha condotto un’ottima gara e ha dovuto lottare fino alla fine contro il suo compagna di squadra in Red Bull, Mark Webber, che gli ha conteso il il successo finale fino all’ultimo giro. Webber che ha anche apertamente accusato la propria scuderia di favoritismi nei confronti del tre volte campione del mondo.

Male la Ferrari. Alonso si ritira già alla seconda tornata a causa di un contatto con Vettel in cui ha irreparabilmente danneggiato l’ala anteriore ch si è spezzata e lo ha costretto ad abbandonare il gran premio (vinto proprio dallo spagnolo la passata stagione). L’altro ferrarista, Massa, ha ottenuto un deludente quinto posto alle spalle non solo del duo Red Bull, ma anche di Hamilton (che al primo pit stop ha sbagliato box fermandosi in quello della sua ex squadra) e di Rosberg.

Kimi Raikkonen, primo in Australia, non va oltre la settima posizione; davanti a lui anche il compagno di squadra Grosjean.

La classifica del mondiale vede Vettel in testa con 45 punti, seguito da Raikkonen con 31, Webber (26), Hamilton (25), Massa (22) e Fernando Alonso fermo a quota 18.

Posted by elisa On novembre - 30 - 2012

 

Il Pilota della Ferrari Alonso e la sua scuderia sono già proiettati verso la stagione 2013.

Proprio stamattina, intanto, è arrivata l’attesa risposta della federazione internazionale dell’automobile che, con una nota stampa, ha chiarito alla Ferrari che la manovra di Sebastian Vettel a Interlagos era corretta. Di conseguenza il titolo mondiale resta al tedesco della Red Bull. La scuderia di Maranello ha accettato la decisione e ha comunicato che non farà ricorso. Anche se Domenicali e colleghi hanno specificato che la richiesta di chiarimento rivolta alla FIA in merito al sorpasso di Vettel su Vergne era nata dalla volontà di fare luce su fatti nuovi emersi sul web solamente nei giorni seguenti alla conclusione della gara; l’intenzione non era quella di minare la legittimità del risultato sportivo.

Il titolo del 2012 resta a Vettel, il terzo consecutivo del 25enne tedesco. Alla Ferrari e ad Alonso non rimane che una strada da prendere: quella segnata e indicata dal Presidente Montezemolo che si ritiene soddisfatto per il fatto che il cavallino rampante abbia lottato fino alla fine nonostante un non perfetto sviluppo della monoposto durante la stagione.

Il pensiero adesso è già rivolto alla prossima stagione e Montezemolo è stato molto chiaro chiedendo ai suoi di mettere su una vettura in grado di lottare fin da subito per la vittoria.


fritter.belinda@mailxu.com silmon_blossom@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi