Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On aprile - 10 - 2013

scommesse champions leagueScommesse Champions League – Ultimo atto dei quarti di finale di Champions Legaue, ultime scommesse di questo turno di Champions League. Che aspettate a scommettere? Per facilitarvi vi riportiamo le quote dei due incontri in programma questa sera alle 20.45.

L’unica italiana rimasta in corsa, la Juventus, ha un compito davvero difficile, forse impossibile: allo Juventus Stadium arriva un Bayern Monaco fresco vincitore del titolo in Bundesliga e forte del 2-0 maturato all’andata. Le quote non sono “spietate” in questo caso, viene dato credito alla remuntada bianconera (che resta un azzardo): vittoria interna a 2.55, quota identica per la vittoria esterna, mentre il pareggio ha una quota di 3.50.

Affascinante la supersfida del Camp Nou dove a contendersi la semifinale ci saranno Barcellona e Paris Saint Germain. Al Parco dei Principi, la scorsa settimana, è finita 2-2 con il Barcellona che si è fatto raggiungere allo scadere dei novanta minuti. Questo match, però, avrà una storia a sé: battere i blaugrana in casa è impresa difficile. Le quote delle scommesse di questa partita di Champions League lo confermano: vittoria interna a 1.33, pareggio a 5.25 e vittoria esterna a 7.50. Dalla quota assegnata all’over intuiamo, se già non ne fossimo certi, che ci sarà da divertirsi.

Posted by elisa On aprile - 6 - 2013

scommesse sulla liga: le quoteQuote Liga – Trentesima giornata nel massimo campionato spagnolo, vediamo se le quote offrono qualche combinazione interessanti per le scommesse degli appassionati.

Iniziamo subito con gli scontatissimi pronostici delle due grandi di Spagna. Il Barcellona ospita il Maiorca in una partita che, sulla carta, non dovrebbe riservare grosse sorprese e quindi quote ovvie con l’1 a 1,18, l’x a 6,50 e il 2 a 13,00. Ancora più scontata, almeno per i bookmakers, la vittoria dei Galacticos di Mourinho che scendono in campo al Santiago Bernabeu contro il Levante (1 a 1,12, x a 8,00 e 2 a 16,00). Il campionato è saldamente in tasca ai blaugrana, ora la sfida per il predominio si è spostata sul più intrigante e prestigioso palcoscenico europeo della Champions League.

Di seguito riportiamo le quote relative agli incontri della Liga che determineranno, nelle ultime giornata, la classifica definitiva e quindi dirimeranno la questione circa l’accesso (diretto o meno) in Champions per la prossima stagione, la partecipazione all’Europa League e i club che dovranno dire addio alla massima categoria per ripartire il prossima anno dalla Segunda Division.

R. SOCIEDAD – MALAGA 1,60 3,75 5,25
D LA CORUNA – SARAGOZZA 1,90 3,40 3,80
CELTA VIGO – R VALLECANO 2,00 3,40 3,40
OSASUNA – ESPANYOL 2,00 3,30 3,50
GETAFE – ATL. MADRID 3,50 3,30 2,00
VALENCIA – VALLADOLID 1,37 4,50 7,50
SIVIGLIA – ATHL BILBAO 1,55 3,60 6,00

Posted by elisa On marzo - 31 - 2013

scommesse liga, pareggia il BarcellonaScommesse Liga – Il Barcellona non va oltre il pareggio in casa del Celta di Vigo: le scommesse sono state smentite, le quote  ribaltate.

La squadra di Roura è sembrata apatica e pigra, ha giocato sotto ritmo e alla fine ha portato a casa solo un punto. Punto arrivato grazie alle reti realizzate da un ottimo Tello (il migliore in campo) e dal solito Leo Messi.

Tra i blaugrana sono stati in tanti a deludere e a giocare decisamente al di sotto delle proprie possibilità, su tutti Fabregas, Thiago e Alexis che sono stati tutti e tre sono stati sostituiti. Anche Piqué ha giocato nettamente al di sotto dei suoi standard con una giocata sbagliata che ha messo in seria difficoltà il portiere della sua squadra, Pinto, che ha rimediato brillantemente all’errore del compagno.

Ma torniamo al protagonista assoluto della serata: il numero dieci argentino Lionel Messi. La Pulce ha raggiunto un altro incredibile record; è riuscito a segnare in 19 partite di campionato di fila, a conti fatti è andato in gol per un intero girone del campionato spagnolo.

Siamo sicuri che il fuoriclasse del Barça non si accontenterà dell’ennesimo primato e, già dalla prossima partita, darà la caccia a nuovi straordinari obiettivi.

Posted by elisa On marzo - 30 - 2013

scommesse e quote della liga spagnolaQuote Liga – Torna in campo la Liga dopo la pausa per le partite delle nazionali; ma in Spagna, a differenza dell’Italia, si gioca dal sabato al lunedì nonostante la Pasqua.

Quattri i match in programma per oggi. Si inizia con Rayo Vallecano-Malaga alle 16: le quote dicono che sarà più probabile la vittoria interna del Rayo (1.90), mentre la vittoria in trasferta del Malaga è quotata 4. Alle 18 sarà il turno del Barcellona capolista che affronta il Celta a Vigo: quota bassissima (1.35) per la vittoria blaugrana. Alle 20 scende in campo il Real Madrid in casa del Saragozza; Blancos nettamente favoriti con una quota di 1.40, mentre la vittoria interna è data a 7.50. In chiusura di giornata, alla 22, partita dal risultato incerto tra Levante e Siviglia (3,00 3,30 2,30).

Domani si inizia alle ore 12 con Valladolid-Osasuna (2,00 3,30 3,70). A seguire il match tra Maiorca e Deportivo La Coruna (1,95 3,30 3,70); alle 19 è la volta di Espanyol-Real Sociedad (2,50 3,30 2,70). La sera si affrontano Atletico Madrid e Valencia (1,75 3,70 4,25) in una sfida dal sapore europeo (l’Atletico si gioca la Champions, il Valencia l’Europa League).

La 29esima giornata della Liga spagnola si chiude la sera di pasquetta con il match tra Atletic Bilbao e Granada (1,75 3,60 4,50) in programma alle ore 20.

Posted by elisa On gennaio - 21 - 2013

valdes dalla liga al brasile?Liga – La decisione finale di Victor Valdes di non rinnovare il suo contratto con il club ha fatto sì che il Barça cominciasse ad attivarsi sul mercato per cercare un sostituto all’altezza del cinque volte vincitore del Trofeo Zamora, una volta che avrà lasciato davvero il club.

Ma c’è un’altra grande domanda: dove andrà a giocare Valdes una volta lasciata la maglia azulgrana?

Tra le destinazioni di cui si sta parlando in questi giorni spiccano sempre le solite squadre, le uniche a potersi permettere giocatori del calibro do Valdes: Psg, Manchester City e Liverpool, ma anche Milan, Manchester United o l’Anzhi di Samuel Eto’o. Altre voci lo vogliono tra i pali di qualche squadra tedesca o nel ricco Qatar.
Va ricordato che lo stesso Victor Valdés la scorsa estate, durante un ‘mini-tour’ promozionale in giro per le terre brasiliane, ha detto di “non escludere la possibilità di giocare in Brasile, è una cosa che devo valutare con mia moglie”.

Per ora non ci è dato sapere dove andrà Victor a chiudere la sua incredibile carriera, ma non è da escludere che possa farlo nel paese del samba.

Posted by elisa On gennaio - 20 - 2013

liga: casillas al barcellona?Liga – Il direttore sportivo del Barcellona, Andoni Zubizarreta, insieme ai suoi aiutanti, Narcis Julia e Albert Valentin, e tutti gli osservatori sono già al lavoro per trovare un sostituto per il portiere Victor Valdes.

Il primo passo è quello di fare un rapporto dettagliato di tutti i candidati principali e già nella seconda fase, quella del processo decisionale, interverranno sia Tito Vilanova che Jordi Roura.

Ci sono portieri giovani che devono essere monitorati, ma anche altri idi primo livello che possono assicurare ottimo rendimento e grandi prestazioni. Tra questi, il nome principale è quello del portiere dei rivali di sempre, Iker Casillas, che non è felice al Real Madrid. Il numero uno di Spagna è fortissimo, esperto e forse il più forte estremo difensore degli ultimi anni.

E’ ben noto che il rapporto tra Iker e Mourinho sia decisamente non idilliaco e che se il portoghese rimarrà ancora in panchina il portiere sarebbe pronto ad accasarsi con un’altra squadra. Il capitano sia del Real Madrid che della selezione spagnola ha una clausola di 150 milioni di euro e la grande domanda è se Florentino Perez sarebbe disposto a sedersi e a negoziare con Sandro Rosell.

Posted by elisa On gennaio - 12 - 2013

barça migliore al mondoCalcio internazionale – La squadra spagnola del Barcellona è risultata, per la quarta volta, la prima classificata del ranking mondiale per club dell’anno secondo l’elenco predisposto dalla Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio (IFFHS).

Dopo essere stato il club migliore nel 1997, 2009 e 2011, il FC Barcelona ha vinto il suo quarto titolo nel 2012, onore toccato in precedenza, negli ultimi anni,  ad altre sette squadre: Juventus, Milan, Inter, Manchester United, Real Madrid, Liverpool e Siviglia. Tra le migliori 12 squadre di quest’anno ci sono cinque club spagnoli, cosa che conferma il predominio della Liga spagnola nel 2012.

 Il Barcellona precede in classifica il Chelsea (campione in carica della Champions League), gli argentini  del Boca Juniors e l’Atletico Madrid, mentre il Real Madrid è settimo dopo il Bayern Monaco.

Il Corinthians di San Paolo, campione della Copa Libertadores e del Mondiale per Club, è finito quinto (secondo classificato tra le squadre non europee dopo il Boca Juniors. La Juventus è stato il miglior club del mondo relativamente al mese di dicembre.

CLASSIFICA
1. Barcellona (ESP) 307,0 punti
2. Chelsea (ENG) 279,0
3. Boca Juniors (ARG) 278,0
4. Atletico Madrid (ESP) 278,0
5. Corinthians (BRA) 272,0
6. Bayern Monaco (GER) 270,0
7. Real Madrid (ESP) 259,0
8. Juventus Torino (ITA) 231,0
9. Borussia Dortmund (GER) 226,0
10. Olympique Lione (FRA) 224,0
11. Athletic Club (ESP) 220,0
12. Valencia (ESP) 219,0

Posted by elisa On dicembre - 10 - 2012

Messi (85 gol) ha finalmente superato il record di “Torpedo” Müller. Nessuno è riuscito a segnare più gol di lui in un anno solare. E Messi ha ancora tempo e partite per aggiungere gol al suo record, il 2012 della Pulce è senza paragoni.

L’argentino è stato capocannoniere nel campionato spagnolo (2011-2012) con 50 gol, superando il precedente record di Cristiano Ronaldo. In questa stagione ha giocato 36 partite del campionato in casa e ha siglato addirittura 55 gol.

In Champions League con 14 gol ha eguagliato il record di più gol segnati ed è superiore a qualunque altro giocatore in lizza.

Messi è una leggenda vivente del Barcellona, all’altezza dei numeri del leggendario César. E sta anche iniziando a saldare il debito perpetuo che aveva con la sua nazionale; l’Argentina riconosce già nelle sue azioni l’essenza del campione. In nove apparizioni con l’Albiceleste ha messo a segno una decina di gol.

La questione è ora di sapere la Pulga dove vuole arrivare. Già mel mese di gennaio potrebbe ottenereun altro risultato straordinario: diventare Pallone d’Oro del calcio mondiale per la quarta volta consecutiva.

Così sono stati i 85 gol di Messi
– LIGA: 55 in 36 partite
– Champions: 13 in 12 partite
– Coppa del Re: 3 in 7 partite
– Supercoppa di Spagna: 2 in 2 partite
– Argentina: 12 in 9 partite

– Con il sinistro: 76
– Con il destro: 5
– Con la testa: 4

– Su azione: 64
– Su punizione: 8
– Su rigore: 13

Posted by elisa On dicembre - 5 - 2012

Ultimo turno di Champions League e ultima occasione per alcuni club europei di aggiudicarsi la qualificazione alla fase successiva; andiamo a scoprire le quote e la situazione negli ultimi 4 gironi di Champions League, quelli che non hanno giocato ieri ma scenderanno in campo questa sera per la sesta e ultima giornata

Nel gruppo E sfida al vertice tra lo Shakthar di Lucescu e la Juventus: con un pareggio (dato come risultato più probabile a 1.85) sarebbero qualificate entrambe. Al Chelsea di Rafa Benitez serve una vittoria interna (oltre alla sconfitta della Juve) per passare il turno, i bookmakers danno l’1 a 1.10, l’x a 8.50 e la vittoria del Nordsjaelland a 20.

Nel gruppo F Bayern Monaco e Valencia sono già qualificate. I bavaresi ospitano il Bate Borisov e sono favoriti per la vittoria (data a 1.10); gli spagnoli, anche loro favoriti con una quota di 2.20 sono attesi dalla trasferta francese di Lille.

Situazioni più complesse nei restanti due gruppi, il gruppo G e il gruppo H. Partiamo dal primo in cui il Barcellona è già sicuro di qualificazione e primo posto, ma i blaugrana avranno come avversario un Benfica in cerca di punti qualificazione: la vittoria dei lusitani, a sette punti come il Celtic, paga 5.75 volte la posta giocata). La squadra di Glasgow, nel testa a testa con il Benfica, dovrà affrontare la gara casalinga con uno Spartak Mosca già fuori dall’Europa: una vittoria scozzese, molto probabile, è quotata 1.55. Nell’ultimo gruppo troviamo il Manchester United qualificato agli ottavi di finale come prima squadra che affronterà, in casa, il Cluj (1 a 1.60, x a 3.85 e 2 a 5). Impegno esterno per il Galatasaray che con una vittoria sul Braga accederebbe agli ottavi.

 

Posted by elisa On novembre - 8 - 2012

Incredibili risultati ieri in Champions League, uno su tutti ha lasciato di stucco tifosi e appassionati: la sconfitta del Barcellona, insieme alla quale sono maturati altri risultati degni di nota nella serata di Champions League.

Iniziamo da quello che è accaduto a Glasgow: “Clamoroso al Celtic Park” verrebbe da dire, parafrasando la nota esclamazione di Sandro Ciotti in riferimento alla vittoria del Catania sull’Inter negli anni Sessanta. I blaugrana, ospiti dei Celtic Glasgow, subiscono la prima sconfitta stagionale e la prima in assoluto dall’aprile scorso quando furono battuti dalle merengues di José Mourinho. Messi e compagni sono stati sconfitti da una squadra che ha avuto una maggiore voglia di vincere e a niente è valso il gol nel finale della Pulce, il primo da quando è diventato papà. Grande protagonista della serata è stato il diciottenne Tony Watt che ha segnato il gol del 2 a 0 su assist del portiere Forster le cui parate hanno reso possibile questa vittoria.

Gli altri risultati di Champions League ci consegnano un Bayern Monaco in grande forma che ha annientato il Lille con un sonoro 6-1 (già 5-0 dopo i primi 45 minuti) con una tripletta di Pizarro in 16 minuti (terza tripletta più veloce di sempre in Champions League); un Manchester United che, soffrendo, rimonta lo svantaggio e sigla una importantissima vittoria contro il Braga, vittoria che qualifica gli uomini di Ferguson agli ottavi di finale.

Prova di grande maturità quella offerta dall’unica italiana impegnata ieri, la Juventus, che dimostra di essersi ripresa dalla batosta in campionato contro l’Inter rifilando un pesante 4-0 ai danesi del Nordsjaelland (gol di Marchisio, Vidal, Giovinco e Quagliarella).

Questi gli altri risultati:

Chelsea-Shakthar Donetsk 3-2

Valencia-Bate Borisov 4-2

Benfica-Spartak Mosca 2-0

Cluj-Galatasaray 1-3

Posted by Luigi On agosto - 31 - 2012

Calciomercato, ultime battute e già impazzano i pronostici

Calciomercato, si attendono i botti di fine sessione, ma già i pronostici sembrano definiti.

I pronostici, si sa, sono umorali, e se anche solo fino ad un giorno prima il City è favorito sullo United o il Real è favorito sul Barca, o la Juve è favorita sul Milan, il giorno dopo può sovvertirsi ogni valutazione, ed il giorno di finen calciomercato fa da scriminatura tra una conclusione e l’altra meglio di qualsiasi altro.

Ma in questo caso il calciomercato sembra non aver creato grossi scossoni nelle sue fasi finali, avendo dato già il meglio nei mesi passati quando il PSG ha imperversato tornando sotto la Tour Eiffel con un sacco bello carico di calciatori acquistati in giro per l’Europa: i pronostici per i principali campionati europei non sembrano essersi smossi.

Posted by Luigi On aprile - 27 - 2012

Guardiola saluta il barcellona, la sua casa

Guardiola non sarà più l’allenatore del barcellona a partire dalla prossima stagione.

E’ una notizia che fa specie, che non può passare come se nulla fosse: il binomio Guardiola-Barcellona ha significato 13 trofei in quattro anni, e una percentuale impressionante di successi sulle competizioni a cui si è partecipato: ben il 76%.

C’è da credere che non sarà in ogni caso scisso il nome di pep guardiola da quello del barcellona: i due nomi insieme hanno fatto epoca, rivoluzionato il calcio come solo l’ajax di crujf o il milan di sacchi hanno saputo: la perfezione del calcio totale, con tutti che fanno tutto, modello che si è tentato di riprodurre  in altri contesti, finore con grami risultati (vedi roma).

Posted by admin On gennaio - 4 - 2012

 

Quote e Bet

Bet su Guardiola: tra Barca e Inter

Le quote su un possibile addio di Guardiola al Barcellona sono sempre più insistenti e le bet sulla nuova squadra in cui il tecnico andrà puntano anche su alcune squadre italiane. Quella con la quota più significativa è l’Inter di Massimo Moratti, ma le bet non escludono il Milan, nonostante ci sia un ottimo rapporto del presidente con Allegri, e la Roma. Tra le possibili quote ci sarebbero anche squadre come Napoli e Palermo, ma queste bet sono un sogni ancora impossibile dato l’alto compenso dell’allenatore del Barca. Dal canto suo Guardiala fa sapere di avere ben chiaro cosa fare ma no fa sapere ancora quali siano le sue intenzioni e circa le bet su Marcelo Bielsa ha dichiarato che le quote no sono il suo campo e di non avere dubbi che Bielsa abbia tutte le capacità per allenare il Barcellona !!! 

walman_raven@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi