Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by admin On agosto - 8 - 2013

Betting, Eco di Bergamo giù pesante. Se questo è giornalismo..

Il betting nelle sue forme clandestine e irregolari porta inevitabilmente a delle decisioni dure, per  questo  il betting clandestino ha scardinato un sistema calcio davvero  molto sporco e ricco  di insapute verità che una volta a galla non hanno fatto altro che distruggere miti,  cosa che i tifosi non hanno ben digerito e per questo motivo si sono sentiti attaccati nell’orgoglio, sentendosi il simbolo dell’illegalità ingiustamente, perché per una volta i tifosi non c’entrano nulla. Questa vicenda del betting ha portato non solo  i tifosi da curva su posizioni estreme ma anche chi solitamente per mestiere dovrebbe essere imparziale come i giornalisti dell’Eco di Bergamo che hanno pesantemente parlato di  sistema iniquo in un articolo contraddittorio in vari  punti, con  un unico motivo centrale: “Mauri è colpevole, anzi no. E’ la giustizia che è cattiva che se la prende con Migliaccio sul carrarmato”  attaccando anche il presidente della FiGC Abete. Posto che certe considerazioni fossero giuste, non si può parlare di sistema ingiusto perché in fin dei conti Mauri è stato accusato e punito e nulla toglie che Palazzi non rincarerà la pena. In secondo luogo la mancata squalifica alla Lazio risponde a quello che è stato il comune agire della Federazione: per le squalifiche ci vuole tempo e se il giocatore ha agito in favore della Lazio allora anche la Lazio pagherà. Che i bergamaschi abbiano ragione d’essere arrabbiati per quanto portato dal betting  clandestino è giusto, ma un giornalista parziale non è un giornalista.

Posted by Luigi On gennaio - 22 - 2013

Aumenta la raccolta delle scommesse sportive a quota fissa in Italia nel 2012.  Le scommesse sportive, grazie ai campionati europei di calcio ed alle Olimpiadi estive, hanno dato la possibilità alla raccolta di raggiungere la cifra di 3.940.785.195,50 euro con un segno positivo pari al 2,37 per cento rispetto alla raccolta di gioco del 2011 attestatosi a 3.849.462.403,50 euro. scommesse_sportiveSecondo Agimeg quasi un terzo del mercato è nelle mani della Snai. Invece Lottomatica e Sisal hanno quote di mercato rispettivamente pari al 20,7% e del 13,2%. Invece gli operatori esteri più proficui in Italia sono Eurobet ed Intralot. La febbre delle scommesse sportive ce l’ha la Campania seguita dalla Lombardia e Lazio. Un dato interessante, invece, è la percentuale di quanto è stato ridato sottoforma di vincita ai giocatori ed è pari all’82,91%. Gli scommettitori, però, nel corso del 2012 non hanno scommesso solo sul calcio, le cui scommesse sono leggermente diminuite, ma si sono concentrati anche su eventi marginali. Il calcio, pur rimanendo lo sport che occupa il 68% del mercato delle scommesse, è seguito dal tennis, dal volley e dal basket. Questo sta a significare che l’interesse per le scommesse sportive aumenta sempre più ma ad aumentare è anche l’interesse degli italiani per gli altri sport, una volta relegati a margine.

 

Posted by Luigi On ottobre - 17 - 2012

L'importanza delle puntate iniziali

Le puntate sulle scommesse vanno attentamente gestite: dalle puntate dipende gran parte della possibilità di conseguire una vincita sostanziosa, o che quanto meno  si consideri premiante.

Considerando le quote che proponiamo oggi, e il fatto che le partite si riferiscano a contesti poco qualitativi, effettuare puntate ponderate assume un’importanza ancora maggiore, magari non focalizzando troppe partite ma concentrandosi solo su quelle rispetto alle quali si hanno più certezze.

– Poggibonsi-Perugia (coppa italia-lega pro) x (3.10)
– Notts County – Sheffield United (Johnstones Paint Trophy) under2.5 (2.05)
– Almeria – Alcorcon (coppa del re) goal si (1.73)
– Avellino – Benevento (coppa italia lega pro) 1 (2.20)
– Pisa – Carpi (coppa italia lega pro) over2.5 (2.10)
– Sporting Gijon – Mirandes (coppa del re) 1 (1.83)
– Sabadell – Cordoba (coppa del re) 2 (3.20)
– Huesca – Deportiva Ponferradina 1 (2.20)
– Beroe – Chernomorets Burgas (prima divisione bulgara) 1 (2.20)

Posted by Luigi On settembre - 10 - 2012

Qualificazioni ai mondiali 2014, nuova partita nuova formazione per l'italia

Le qualificazioni ai mondiali del 2014 rimandano per il momento la nazionale italiana guidata da Prandelli, che porprio per questo affronterà la prossima partita contro Malta con una formazione quasi del tutto nuova.

Una partita che i tifosi italiani sperano riporti all’onore delle cronache una nazionale che sa dare spettacolo, che metta in luce i talenti che si sa fanno parte delle sue fila che nella prima partita delle qualificazioni ai mondiali non hanno brillato.

La partita con la bulgaria ha sancito una modesta figura per gli azzurri che si crede sapranno proiettarsi alle qualificazioni ai mondiali con uno spirito molto più combattivo.

Posted by admin On febbraio - 15 - 2012

bets, sequestri ad agenzie di scommesse

Nel mese scorso si sono verificate in tutto il Paese sequestri nel mondo delle bets, l’ultimo in ordine di tempo si verificato per un’ agenzia di scommesse a Napoli, dove si svolgevano attività di betting illegali. La storia è la stessa raccontata per i sequestri ai danni di agenzie di scommesse sequestrate a Giulianova, L’Aquila e Bazzano: il bets illegale si pratica in tutto il Paese con le stesse modalità. Anche a Napoli, il proprietario dell’ agenzia di scommesse non era in possesso dell’ autorizzazioni rilasciate dal Monopoli di Stato che abilita alla raccolta delle bets. Il ventiseienne aveva ricevuto solo la licenza per installare i pc per la comunicazione. E’ stato denunciato per organizzazione di scommesse ed esercizio abusivo dell’attività. Fanno finta di non sapere, di aver dimenticato di…, di non ricordare che…; ma la realtà è che le scommesse illegali si praticano sistematicamente perchè girano molti soldi, ed è facile cadere nella tentazione del guadagno facile, tanto non si fa male a nessuno. Che importa se poi la legge dice che si tratta di truffa ai danni dello Stato!

Posted by admin On gennaio - 19 - 2012
Australian Open Betting Bets

Betting: Australian Open

Le betting sul tennista Flavio Cipolla, si sono perse nel vuoto smentendo i tipster che si erano susseguiti in queste ore: Flavio è fuori dall’Australian Open e con lui pure le betting sull’Italia! Le betting sugli azzurri all’Open di Astrualia si sono perse definitivamente al secondo turno, tutto è iniziato con l’infortunio della Schiavone che i tipster davo per favorita, adesso l’uscita del 28 atleta italiano, unico reduce dei 7 tennisti italiani che partecipavano alla competizione internazionale. I tipester che hanno hanno dato per favorito lo spagnolo Lopez ci hanno visto giusto che ha sconfitto l’azzurro dopo circa due ore e mezza!!! Infine le betting e i tipster che danno per favorito Nadal sono attualissime, dato il passaggio del turno del campione spagnolo!

Posted by admin On gennaio - 18 - 2012

Sequestro Aziende Scommesse Clandestine

Ancora un sequestro per un centro di betting, questa volta a Giulianova, dove la guardia di Finanza ha scoperto un locale in cui si costruiva materiale informatico destinato a realizzare un sistema di scommesse clandestine. I controlli sono scattati in seguito ad un via vai sospetto di gente, che ha spinto i finanzieri a chiedere al proprietario la concessione per agenzie di betting che abilita alla raccolta di scommesse telematiche, rilasciata dal Monopolio di Stato, di cui ovviamente non era in possesso. Il centro aveva la funzione di raccoglire e gestire clandestinamente le scommesse per conto di una sociatà straniera già nota alla Finanza per truffe ai danni dello Stato nel dorato mondo del betting.

 

Posted by admin On gennaio - 17 - 2012

Scommesse Sicure

Le scommesse, si sa, sono una pratica che ormai buona parte degli italiani svolge con grande assiduità, e la preoccupazione più grande è la garanzia sulle nostre bet. Un valido aiuto ci arriva da una carta prepagata che garantisce un ottimo livello di sicurezza, che nelle scommesse non guasta mai, la postepay,. Infatti tra tutte la carte prepagate è quella più utilizzata, non solo dagli appassionati del bet, forse perchè la più conosciuta o forse perchè i maggiori bookmaker utilizzano questa carta prepagata. La sicurezza della postepay, per le nostre bet, si esplicita soprattutto perchè non essendo legata ad un conto corrente, non c’è rischio che se finita in mani sbagliate si possa mettere a rischio l’intero conto in banca, ma si limita a ciò che c’è disponibile sulla carta; infatti è consigliabile ricaricare la carta solo con quanto basta per la nostre scommesse ed incassare eventuali vincite, da trasferire però prima possibile su un conto.

Posted by admin On gennaio - 13 - 2012

Scommesse Sportive

Che il termine per la concessioni alle agenzie di betting fosse stato spostato dal 30 ottobre 2011 al 30 giugno del nuovo anno non è notizie fresca, ma il dubbio è che il match sia ancora lungo. E’ chiaro che la scelta dei soggetti cui assegnare i diritti di apertura di agenzie di betting non è roba semplice, e ci si impegna per chiudere il match prima possibile. La consapevolezza che la faccenda possa slittare ulteriormente ha spinto il Sindacato Totoricevitori Sportivi a chiedere un tavolo di confronto all’Aams, per discutere delle attese di chi dall’ ippica attende la possibilita della conversione sportiva e delle preoccupazioni di coloro che temono l’aumento della concorrenza. Dunque, il mach è aperto su molti fronti, considerando che c’è una lunga serie di requisiti da rispettare per essere eletti ad agenzie di betting.

Posted by Luigi On gennaio - 10 - 2012

Scommettere Tottenham vs Arsenal

Rivalità in Campo e in Agenzia

Scommetto che …”, frase frequente nel linguaggio gergale, ancor più da che il mondo del betting è assurto a vera e propria realtà parallela, e si ha la possibilità di puntare anche sul giorno e l’ora in cui si andrà all’altare.

E partecipano alla tendenza dello “scommetto che …” anche i diretti interessati: i calciatori, solerti ad accogliere le intenzioni partecipative dei tifosi, per i quali la parola betting significa immergersi in uno stato empatico con le fatiche dei propri idoli.

Ultimo, ma solo in ordine di tempo, è stato il centrocampista dell’Arsenal Jack Wilshere, che ha sfogato la propria foga di prodursi in pronostici prodigandosi, insieme ai tifosi della squadra in cui milita, contro gli odiati “Spurs”. “Scommetto che arriviamo davanti al Tottenham” – ha glissato – ed il seguito di sodali colorati di bianco rosso non ha esitato ad accogliere l’invito: God save the betting – sembra abbiano esclamato, cavalcando l’entusiasmo col quale il capopopolo del momento ha sottolineato come una rivalità sportiva si confermi ben al di là del campo da gioco e la partita in realtà non finisca mai. Per la gioia di chi non sa stare nemmeno un’ora senza rimarcare la propria fede calcistica. Miracoli moderni.

swiney

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi