Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On gennaio - 21 - 2013

valdes dalla liga al brasile?Liga – La decisione finale di Victor Valdes di non rinnovare il suo contratto con il club ha fatto sì che il Barça cominciasse ad attivarsi sul mercato per cercare un sostituto all’altezza del cinque volte vincitore del Trofeo Zamora, una volta che avrà lasciato davvero il club.

Ma c’è un’altra grande domanda: dove andrà a giocare Valdes una volta lasciata la maglia azulgrana?

Tra le destinazioni di cui si sta parlando in questi giorni spiccano sempre le solite squadre, le uniche a potersi permettere giocatori del calibro do Valdes: Psg, Manchester City e Liverpool, ma anche Milan, Manchester United o l’Anzhi di Samuel Eto’o. Altre voci lo vogliono tra i pali di qualche squadra tedesca o nel ricco Qatar.
Va ricordato che lo stesso Victor Valdés la scorsa estate, durante un ‘mini-tour’ promozionale in giro per le terre brasiliane, ha detto di “non escludere la possibilità di giocare in Brasile, è una cosa che devo valutare con mia moglie”.

Per ora non ci è dato sapere dove andrà Victor a chiudere la sua incredibile carriera, ma non è da escludere che possa farlo nel paese del samba.

Posted by elisa On gennaio - 20 - 2013

liga: casillas al barcellona?Liga – Il direttore sportivo del Barcellona, Andoni Zubizarreta, insieme ai suoi aiutanti, Narcis Julia e Albert Valentin, e tutti gli osservatori sono già al lavoro per trovare un sostituto per il portiere Victor Valdes.

Il primo passo è quello di fare un rapporto dettagliato di tutti i candidati principali e già nella seconda fase, quella del processo decisionale, interverranno sia Tito Vilanova che Jordi Roura.

Ci sono portieri giovani che devono essere monitorati, ma anche altri idi primo livello che possono assicurare ottimo rendimento e grandi prestazioni. Tra questi, il nome principale è quello del portiere dei rivali di sempre, Iker Casillas, che non è felice al Real Madrid. Il numero uno di Spagna è fortissimo, esperto e forse il più forte estremo difensore degli ultimi anni.

E’ ben noto che il rapporto tra Iker e Mourinho sia decisamente non idilliaco e che se il portoghese rimarrà ancora in panchina il portiere sarebbe pronto ad accasarsi con un’altra squadra. Il capitano sia del Real Madrid che della selezione spagnola ha una clausola di 150 milioni di euro e la grande domanda è se Florentino Perez sarebbe disposto a sedersi e a negoziare con Sandro Rosell.

Posted by elisa On gennaio - 1 - 2013

liga stadio realLiga – Il Real Madrid non farà un passo falso quando si costruirà il nuovo Santiago Bernabeu. Tanto che Florentino Perez, che ha ritardato la data della presentazione delle proposte, ha chiesto a tutti i candidati di ripresentare il nuovo progetto entro il 30 aprile.

I nuovi requisiti del nuovo impianto che dovranno soddisfare la dirigenza saranno tre.

La prima è la capacità. La nuova arena dovrà aumentare la sua capienza di 5.000 – 10.000 spettatori.

Il secondo è il famoso tetto retrattile. Il tetto, a differenza di altri progetti,  può essere aperto chiuso in soli 20 minuti.

Saranno, poi, eliminati gli schermi esistenti e ne sarà installato uno solo che riesca ad essere visibile a 360 gradi da tutti gli spettatori, e ci saranno novità anche per quanto riguarda la sistemazione dei cartelloni pubblicitari.

Non è chiara la strada attraverso la quale il club di Madrid deciderà di ammortizzare questi costi. Sicuramente sarà inserito all’interno un centro commerciale. Il costo dello stadio sarà compreso in un range tra i 200 e i 250 milioni di euro, ma l’idea è quella di ammortizzare in cinque anni grazie allo sfruttamento commerciale di nuovi spazi e alla futura area VIP, molto più lussuosa ed esclusiva rispetto ad oggi.

Posted by elisa On dicembre - 20 - 2012

liga: il barcellona rinnovaLiga – Il Barcellona ha finalmente chiuso tre dei rinnovi più attesi dai tifosi del Barca: la squadra catalana ha rinnovato i contratti di Lionel Messi, Xavi Hernandez e Carles Puyol. Come annunciato dal club, l’argentino firmerà un contratto che lo terrà legato al club fino al 2018, mentre Xavi e Puyol hanno prolungato il proprio contratto fino al 2016.

Il Barcellona ha decisamente accelerato i negoziati e l’accordo con Messi è arrivato anche prima del previsto. Il club catalano aveva programmato di annunciare la novità dopo Natale, ma le trattative sono andate più velocemente di quanto si aspettassero in casa blaugrana.

Come già riportato negli ultimi mesi, il Barça ha dovuto lavorare un bel po’ per chiudere le trattative per il rinnovo di Xavi e di capitan Puyol, due ragazzi proveniente, tempo fa, dalla acantera e che praticamente chiuderanno la loro lunga carriera a Barcellona.

Nei prossimi giorni i giocatori firmeranno i loro nuovi contratti individualmente. Il contratto di Puyol, il primo a essere concluso, era in scadenza nel giugno 2013: sulla base del nuovo accordo il capitano avrà 38 anni quando finirà il suo legame con la squadra.

Il contratto di Xavi scadeva un anno dopo rispetto a quello di Puyol, nel mese di giugno 2014. Da parte sua il contratto di Messi sarebbe scaduto nel 2016 e doop il rinnovo l’argentino avrà 31 anni quando il nuovo accordo giungerà al termine.

Posted by elisa On dicembre - 18 - 2012

liga ai piedi di messiLiga – Leo Messi non poteva non passare inosservato un una partita.La partita con l’Atletico è stata la resa dei conti più attesa da tutti i catalani in questa fine dell’anno e l’argentino di solito non lasciare il paese per le vacanze senza lasciare il suo biglietto da visita preferito, in particolare contro l’Atletico Madrid.

Messi domenica ha messo a segno la terza e la quarta rete del Barcellona in 56 ‘e 87′, arrivando così a quota 24 gol in campionato e 89 in tutto il 2012.

L’Atletico in campionato è la vittima preferita della Pulce argentina, la squadra a cui ha segnato più gol. E non era facile ieri: nella prima parte dell’incontro, i ragazzi di Simeone si sono difesi molto bene e gli unici tiri in porta di Messi sono arrivati su calcio di punizione. Uno si è schiantato contro la barriera e l’altro è andato alto. Nella seconda frazione, con il vantaggio blaugrana dopo i gol di Adriano e di Busquets, il Barça è sceso in campo più convinto e Messi ha approfittato delle occasioni che gli sono capitate.

“Siamo abituati a controllare in ogni partita. Quando non va così soffriamo”, ha detto Andoni Zubizarreta dopo la conclusione della gara.

Leo Messi è pronto a battere molti record e con la doppietta di ieri ha messo a segno un bel colpo: l’argentino raggiunge i 193 gol, più dei 192 siglati da Cesar, diventando così il miglio realizzatore nella Liga con la maglia del Barcellona.

Posted by elisa On dicembre - 10 - 2012

Messi (85 gol) ha finalmente superato il record di “Torpedo” Müller. Nessuno è riuscito a segnare più gol di lui in un anno solare. E Messi ha ancora tempo e partite per aggiungere gol al suo record, il 2012 della Pulce è senza paragoni.

L’argentino è stato capocannoniere nel campionato spagnolo (2011-2012) con 50 gol, superando il precedente record di Cristiano Ronaldo. In questa stagione ha giocato 36 partite del campionato in casa e ha siglato addirittura 55 gol.

In Champions League con 14 gol ha eguagliato il record di più gol segnati ed è superiore a qualunque altro giocatore in lizza.

Messi è una leggenda vivente del Barcellona, all’altezza dei numeri del leggendario César. E sta anche iniziando a saldare il debito perpetuo che aveva con la sua nazionale; l’Argentina riconosce già nelle sue azioni l’essenza del campione. In nove apparizioni con l’Albiceleste ha messo a segno una decina di gol.

La questione è ora di sapere la Pulga dove vuole arrivare. Già mel mese di gennaio potrebbe ottenereun altro risultato straordinario: diventare Pallone d’Oro del calcio mondiale per la quarta volta consecutiva.

Così sono stati i 85 gol di Messi
– LIGA: 55 in 36 partite
– Champions: 13 in 12 partite
– Coppa del Re: 3 in 7 partite
– Supercoppa di Spagna: 2 in 2 partite
– Argentina: 12 in 9 partite

– Con il sinistro: 76
– Con il destro: 5
– Con la testa: 4

– Su azione: 64
– Su punizione: 8
– Su rigore: 13

githens

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi