Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On aprile - 13 - 2013

milan-napoli e quote serie aQuote Serie A – Lo scudetto è una formalità, ma nel nostro campionato ci si gioca ancora molto: fate attenzione alle quote della Serie A della 32esima giornata, se ne vedranno delle belle.

Incontri d’alta classifica e match salvezza si intreccano tra oggi e domani dando un aspetto incerto alle quote delle partite di Serie A.

La giornata si apre con Pescara-Siena: abruzzesi praticamente retrocessi, toscani con la salvezza a portata di mano (3,50 3,50 2,00).

Alle 20.45 sarà la volta di Atalanta-Fiorentina con i lombardi salvi e la viola alla ricerca dell’Europa (3,00 3,30 2,30).

Alla ricerca della salvezza c’è anche il Palermo che ospita il Bologna (1,85 3,50 4,00).

L’Inter, che dopo il tonfo contro l’Atalanta cerca punti fondamentali, va a giocare a Trieste contro un  Cagliari praticamente salvo (2,75 3,30 2,45).

Altre quattro le partite in programma domani alle 15:

CHIEVO – CATANIA 2,40 3,00 3,10

GENOA – SAMPDORIA 2,35 3,20 3,00

PARMA – UDINESE 2,05 3,25 3,60

TORINO – ROMA 3,00 3,30 2,30

Posticipo domenicale che può valere una stagione per le due aspiranti seconde: Milan-Napoli potrebbe mettrere la parola fine alla lotta per l’accesso diretto alal prossima Champions League. Milan favorito dal fattore campo (2), azzurri per i quali un pareggio (3.40) può valere come una vittoria (3.60).

La giornata, e con lei le nostre quote della Serie A, si chiude lunedì sera con Lazio-Juventus: vittoria interna a 4,00, pareggio a 3,40, vittoria esterna a 1,90.

Posted by elisa On marzo - 16 - 2013

quote Serie AQuote Serie A – Inizia oggi la 29esima giornata del campionato italiano di Serie A, analizziamo da vicino le quote per i match in programma tra oggi e domani, seguendo l’ordine del fischio d’inizio degli incontri.

Alle 18 si affrontano Catania e Udinese. Gli etnei vengono da due sconfitte consecutive (contro Inter e Juve, entrambe maturate in extremis), i friulani sono in discreta forma, ma il Catania in casa va forte. Vi consigliamo di puntare su un pareggio dato a 3.30.

Alle 20.45 scende in campo la capolista Juventus in casa del Bologna (reduce dalla vittoria sull’Inter): emiliani in gran forma, bianconeri proiettati verso lo scudetto e più che mai motivati ad aggiudicarselo quanto prima. Bassa la quota per il 2 (1.70), interessante quella per il pareggio (3.60).

La matematica ancora non lo dice, ma il Cagliari sembra quasi salvo. Situazione ben più complicata per il Siena che, in casa, contro i sardi cerca i punti necessari per scavalcare il Genoa quart’ultimo. La vittoria casalinga dei toscani è data a 2.25.

Milan-Palermo è una sfida tra due stati d’animo opposti: rossoneri all’inseguimento del secondo posto, rosanero con un piede in B. Bisognerà vedere quali strascichi lascerà la Champions (1 a 1.25; x a 5.75; 2 a 11).

Queste le altre quote (nell’ordine: 1, x, 2):

NAPOLI – ATALANTA 1,50 4,00 7,00

PESCARA – CHIEVO 3,00 3,25 2,40

SAMPDORIA – INTER 2,35 3,40 2,90

TORINO – LAZIO 2,55 3,30 2,70

FIORENTINA – GENOA 1,45 4,00 8,00

ROMA – PARMA 1,50 4,30 6,00

Posted by elisa On febbraio - 2 - 2013

quote scommesseScommesse Serie A – La lotto scudetto si è riaperta, il Napoli si avvicina e la Juve rallenta. Andiamo a vedere cosa ci riserva la 23esima giornata del campionato di Serie A e le quote migliori.

Iniziamo con la gara in programma oggi alle 18, Torino-Sampdoria. Quote abbastanza simili per i tre segni: 1 a 2.15; x a 3.25 e 2 a 3.75. Un tentativo sul pareggio non sarebbe una cattiva idea. In serata scende in campo il Napoli di Mazzarri che, in caso di vittoria, avrebbe la possibilità di agganciare momentaneamente la Juventus. La vittoria casalinga degli azzurri è data a 1.50, ma guai a sottovalutare il Catania.

Domani la capolista Juve scende in campo alle 12.30 in casa del Chievo; anche qui vietato sbagliare: il 2 paga 1.65 volte l’importo scommesso.

Tra le partite delle 15 occhi puntati sulla Lazio che cerca i tre punti in casa del Genoa. Una vittoria biancoceleste è quotata 2.45 mentre il segno x (il Genoa dopo il pareggio con la Juve ha ancora disperatamente bisogno di fare risultato) è dato a 3.25.

Nel posticipo domenicale assisteremo alla sfida tra Milan e Udinese, gara in cui storicamente si segnano tanti gol. Nettamente favoriti i rossoneri di mister Allegri la cui vittoria è data a 1.57.

Posted by elisa On dicembre - 1 - 2012

Proponiamo oggi le quote della Serie A che si appresta a vivere, tra stasera e domani, 9 sfide (il Milan è sceso in campo ieri sera) della quindicesima giornata del campionato; sembra ci siano molte combinazioni convenienti a guardare le quote di questo turno di Serie A.

La prima partita, in ordine cronologico, è il ritrovato derby della Mole: il Torino di Ventura va allo Juventus Stadium e cercherà di fermare l’avanzata della capolista. La quota per una vittoria granata è altissima, 8.50, ma un pareggio (quotato 4.75) sarebbe un ottimo investimento.

Per l’anticipo di domenica mattina, Napoli super favorito contro il Pescara tanto che la vittoria casalinga degli azzurri è quotata 1.20 (una vittoria della squadra di Bergodi pagherebbe ben 14 volte la posta).

Le quote per le partite delle 15 di questa giornata di serie A vedono un pronostico favorevole per le gare casalinghe di Inter (vittoria a 1.45 contro il Palermo) e Lazio (vittoria con il Parma a 1.75). Vita facile, almeno sulla carta, anche per la Fiorentina che domani sera al Franchi ospita la Sampdoria di Ciro Ferrara: il successo della squadra di Montella è ritenuto probabile e di conseguenza la posta scommessa verrebbe moltiplicata per 1.45.

Queste le altre quote:

BOLOGNA-ATALANTA (1=2,35) (X=3,20) (2=3,20)

GENOA-CHIEVO (1=2,23) (X=3,13) (2=3,54)

SIENA-ROMA (1=3,40) (X=3,60) (2=2,09)

UDINESE-CAGLIARI (1=2,00) (X=3,30) (2=4,04)

 

Posted by Luigi On novembre - 2 - 2012

Juve-Inter, la sfida al vertice si rinnova, e chissà non si rinnovino le polemiche: juve-Inter è partita dalle argomentazioni ricche, racconta di una storia densa di avvenimenti, di storie, di scontri cruenti e frasi velenose.

Quella di domani sera non sarà una partita come tutte le altre, ma per una volta proviamo a credere sia così per la sostanza delle due squadre, che vengono entrambe da filotti impressionanti e che si trovano ad affrontarsi quasi all’apice reciproco della forma. Ci si aspettano dunque veri e propri botti: ci si domanda se non sia questa la volta buona in cui la vecchia signora dovrà cedere la maglia al vincitore, o se sia l’ennesima conferma di una squadra che rispedirà al mittente le velleità dell’ennesimo sfidante.

Juve-Inter sarà una partita dai mille risvolti e, a nostro parere, una partita da tripla. Non vediamo una decisa favorita, visto soprattutto l’iter di avvicinamento di  entrambe le squadre. Un leggero favore d’obbligo va alla squadra di Conte, per il fattore campo e per la storia recente che non la vede soccombere da una cinquantina di partite a questa parte.

Nell’altro anticipo torna poi il Milan, alle prese con la perenne ricerca di certezze in casa contro il Chievo di Eugenio Corini. Allegri sembra intenzionato a cambiar di nuovo modulo, e sa che questa è una partita da vincere e basta: i tre punti devono necessariamente essere messi in cassaforte per non perpetuare uno stato di difficoltà latente che minaccia costantemente di deflagrare in una crisi conclamata. Per questo il pronostico non può che premiare i rossoneri.

Il resto delle partite vede la ricerca di riscatto da parte del Napoli, impegnato in casa contro il Torino, cliente sempre scomodo, e c’è ancora il dubbio se Cavani sarà o meno della gara. Dal Matador paiono dipendere molte delle possibilità di veder tornare a sorridere Mazzarri.

Posted by Luigi On ottobre - 22 - 2012

la gioia del gruppo bianconero

La juve batte anche il Napoli e abbozza la prima fuga, tentativo che in realtà pare più di una bozza, vista la regolarità che dimostra la juve (che ricordiamo non perde in campionato da quasi 50 partite) anche se il Napoli pare comunque una squadra solida che ne perderà poche quest’anno.

Il fatto è che, se la juve l’anno passato non perdeva, ogni tanto almeno pareggiava, mentre quest’anno gli stessi pareggi paiono degli accidenti puramente residuali: la costante è la vittoria, almeno in campionato.

Se la vecchia signora l’ha spuntata anche nello scontro al vertice di sabato contro il Napoli, partita caratterizzata da tatticismo e agonismo esasperati, vuol dire allora che ha risorse illimitate, che ha dimostrato saper effondere anche dalla panchina. I due match winner erano due freschi entrati.

Più che rivali sperano i tifosi, che quelli, si sa, sono gli ultimi a demordere, ed è una fortuna che sia così, altrimenti questo sarebbe un campionato nato già senza mordente e stigmatizzato da una squadra troppo più forte delle altre.

Posted by Luigi On settembre - 18 - 2012

Sannino e Zamparini alla presentazione quest'estate

Sannino è stato esonerato, e si può dire senza troppo indugiare: “Come volevasi dimostrare”.

Si perchè la consueta solerzia con la quale il presidente Zamparini accompagna ogni tentennamento della sua squadra sa di teroma dalla facile dimostrazione.

Giuseppe Sannino era giunto a Palermo con tutti gli onori, ma le frasi poste a simulacro  di un lungo e duraturo rapporto da parte di Zamparini parafrasano  perfettamente il contrario, tanto che le quote di un esonero dell’allenatore del Palermo ad inizio stagione sono sempre le più basse della serie A.

Ora c’è Gasperini, e non si tratta al solito di stabilire se sarà, ma quando. Non ce ne voglia il Gasp.

Posted by Luigi On gennaio - 20 - 2012
risultati bet

Ma che bet: i risultati dell’ultimo turno di Coppa Italia confermano le solite gerarchie. A dispetto del pensiero ricorrente che le squadre migliori non tengano alla competizione, gli ultimi risultati le schierano ripercorrendo i medesimi tratti delle prime posizioni del campionato fino a questo momento (fatto salvo l’Udinese eliminato dal Chievo), e chi si è gettato nel bet sostenuto dallo spirito più incline all’azzardo ne è rimasto deluso. Le quote l’avrebbero premiato, ma la retorica dei valori in campo raramente parla a vuoto, in campionato come in Coppa Italia: bet o mansueto monitoraggio dei risultati da bravi sportivi? A voi la scelta …

Posted by Luigi On gennaio - 19 - 2012
Bet Juventus Milan

Pronostici e Quote: Campione d'Inverno

I pronostici corroborano le quote per il prossimo weekend calcistico, che segna il giro di boa. Domenica si chiude il girone d’andata e le quote sono a questo punto indirizzate dai primi verdetti stagionali, quelli che segnano un punto e a capo: i pronostici degli scommettitori vedono la Juve campione d’inverno. I bianconeri sono dunque visti dettare il passo al resto della truppa, ed a mantenere il punto di vantaggio sul Milan secondo. I rossoneri vengono a loro volta premiati dai pronostici: le quote indicate dai vari operatori li vedono ampiamente favoriti sullo stazzonato Novara, la cui vittoria sembra esser declinata come più che utopica. Ma qual è il lato bello dello sport se non che il povero, più spesso che in altri campi, si mostra irriverente di fronte al ricco?

read_rgl@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi