Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On aprile - 4 - 2013

risultati champions leagueRisultati Champions League – A meno di catastrofi, il Real Madrid sarà in semifinale di Champions per il terzo anno consecutivo.

Un Real nettamente superiore all’avversario. Il vantaggio arriva presto con un delizioso pallonetto del solito Cristiano Ronaldo su assist di un ispirato Ozil. Passano ancora 20 minuti e al 29′ del primo tempo la squadra di Mourinho è già sul 2-0 grazie ad un bel gol di Karim Benzema.

Il Galatasary prova a reagire con i suoi uomini chiave: bella conclusione di Drogba che va alta sopra la traversa; Sneijder costruisce molto. Ma i turchi non avevano fatto i conti con un superlativo Diego Lopez che, lontano dal far rimpiangere Iker Casillas, ha blindato la porta del Real dando sicurezza a tutto il reparto.

Il terzo gol dei Blancos arriva al minuto 73 grazie ad un’incornata di Gonzalo Higuain (entrato al posto di Benzema) su assist di Xabi Alonso, uno dei migliori in campo per tutta la partita.

Andare a giocare in Turchia sul campo del Fenerbache non è mai una cosa semplice, ma la partita di ritorno potrebbe diventare poco più di una formalità nel cammino di Ronaldo e compagni verso la finale di Wembley.

Posted by elisa On aprile - 3 - 2013

risultati champions leagueRisultati Champions League – Si sono giocate ieri le prime due partite dell’andata dei quarti di finale di Champions League.

La Juventus ha rimediato una brutta sconfitta (2-0) a Monaco contro il Bayern che ora è decisamente favorito per il passaggio del turno e l’approdo alla semifinale.

Nel match di Parigi bel pareggio tra Psg e Barcellona (raggiunto sul 2-2 durante il recupero). Ma la notizia più rilevante della serata è l’infortunio patito da Lionel Messi.

Alla fine del primo tempo l’attaccante argentino ha sofferto un problema al ginocchio della gamba destra dopo un dribbling che si è conclusa con un tiro; la Pulga è rimasta in campo fino all’intervallo per poi non rientrare più sul terreno di gioco. Il club ha confermato che si tratta di un infortunio al bicipite femorale della gamba destra che potrebbe tenerlo fuori per tre settimane.

Leo Messi ha una resistenza incredibile agli infortuni. Fino al problema avvertito ieri sera, era da ben 24 mesi che il numero dieci blaugrana e dell’albiceleste non soffriva e non lasciava il campo per un infortunio di tipo muscolare.

Stasera scendono in campo le altre quattro squadre che daranno vita alle restanti due partite dei quarti di finale.

Posted by elisa On marzo - 7 - 2013

risultati champions leagueRisultati Champions League – Con le partite di ieri sera si è chiusa la prima settimana dei match di ritorno degli ottavi di Champions League. I pronostici e le scommesse fatte ci hanno dato ragione.

Iniziamo dalla squadra italiana impegnata ieri, la Juventus: i bianconeri sono scesi in campo (forti del 3-0 dell’andata) alla Juventus Stadium contro il Celtic Glasgow. Il pericolo maggiore era rappresentato dalle diffide di alcuni giocatori e, soprattutto, dai cali di concentrazione tanto che capitan Buffon ha richiamato più volte i suoi. La partita è andata via liscia per la Vecchia Signora che già al 24′ era in vantaggio grazie al gol del solito Alessandro Matri; il secondo sigillo è arrivato al 65′ grazie ad una splendida azione sull’asse Pirlo-Vidal conclusasi con il gol di un ritrovato Fabio Quagliarella. La Juventus torna nei quarti di Champions dopo 7 anni.

L’altra gara ha visto sfidarsi Psg e Valencia (l’andata era terminata con la vittoria francese al Mestalla per 2-1). Partita bloccata all’inizio, poi gli spagnoli hanno preso coraggio fino a portarsi in vantaggio grazie al gol di Jonas ad inizio ripresa. Dopo dieci minuti la squadra di Ancelotti ha ristabilito la parità con un gol del Pocho Lavezzi. Qualificazione davvero sofferta per la squadra della capitale francese che però merita sicuramente di essere tra le otto grandi d’Europa.

Posted by elisa On marzo - 6 - 2013

risultati champions leagueRisultati Champions League – Due partite in programma ieri sera e tanti spunti dopo il triplice fischio che ha sancito la fine dei due match.

Il Real Madrid vince per 2 a 1 (1-1 all’andata) una partita molto combattuta contro il Manchester United all’Old Trafford. Red Devils in vantaggio dopo l’autogol di Sergio Ramos, ma una sconsiderata espulsione di nani ha condizionato la partita e le merengues si sono portate in vantaggio grazie alle reti di Modric (gran tiro dalla distanza che bacia il palo alla sinistra di De Gea) e del solito Cristiano Ronaldo (che non ha esultato). Dopo l’ingresso in campo di Rooney ci sono state diverse occasioni da gol per la squadra di casa che però non è riuscita ad andare a segno anche (e soprattutto) grazie alle prodezze dell’estremo difensore dei blancos, Diego Lopez (che sostituisce l’infortunato Casillas). La squadra di Mourinho si qualifica così per i quarti di finale.

Nell’altra partite grande successo per il Borussia Dortmund che si impone con un perentorio 3-0 sullo Shakhtar Donetsk. I tedeschi sono partiti subito forte nonostante il 2-2 dell’andata. Le reti sono state messe a segno da Felipe Santana al 31′, da Mario Goetze sei minuti più tardi e da Blaszczykowski al 59′. Grande prestazione dei teutonici, chi li incontrerà nei quarti dovrà fare molta attenzione.

Posted by elisa On novembre - 8 - 2012

Incredibili risultati ieri in Champions League, uno su tutti ha lasciato di stucco tifosi e appassionati: la sconfitta del Barcellona, insieme alla quale sono maturati altri risultati degni di nota nella serata di Champions League.

Iniziamo da quello che è accaduto a Glasgow: “Clamoroso al Celtic Park” verrebbe da dire, parafrasando la nota esclamazione di Sandro Ciotti in riferimento alla vittoria del Catania sull’Inter negli anni Sessanta. I blaugrana, ospiti dei Celtic Glasgow, subiscono la prima sconfitta stagionale e la prima in assoluto dall’aprile scorso quando furono battuti dalle merengues di José Mourinho. Messi e compagni sono stati sconfitti da una squadra che ha avuto una maggiore voglia di vincere e a niente è valso il gol nel finale della Pulce, il primo da quando è diventato papà. Grande protagonista della serata è stato il diciottenne Tony Watt che ha segnato il gol del 2 a 0 su assist del portiere Forster le cui parate hanno reso possibile questa vittoria.

Gli altri risultati di Champions League ci consegnano un Bayern Monaco in grande forma che ha annientato il Lille con un sonoro 6-1 (già 5-0 dopo i primi 45 minuti) con una tripletta di Pizarro in 16 minuti (terza tripletta più veloce di sempre in Champions League); un Manchester United che, soffrendo, rimonta lo svantaggio e sigla una importantissima vittoria contro il Braga, vittoria che qualifica gli uomini di Ferguson agli ottavi di finale.

Prova di grande maturità quella offerta dall’unica italiana impegnata ieri, la Juventus, che dimostra di essersi ripresa dalla batosta in campionato contro l’Inter rifilando un pesante 4-0 ai danesi del Nordsjaelland (gol di Marchisio, Vidal, Giovinco e Quagliarella).

Questi gli altri risultati:

Chelsea-Shakthar Donetsk 3-2

Valencia-Bate Borisov 4-2

Benfica-Spartak Mosca 2-0

Cluj-Galatasaray 1-3

Posted by Luigi On novembre - 7 - 2012

I risultati della Champions league sorridono alle grandi; Milan e Real Madrid, nonostante i due pareggi, festeggiano i risultati ottenuti in Champions league.

I ragazzi di mister Allegri, dopo la convincente vittoria in Campionato contro il Chievo, guadagnano un prezioso punto sull’ostico campo del Malaga, punto che proietta i rossoneri al secondo posto nel girone anche se la qualificazione agli ottavi si deciderà negli ultimi due incontri. Un punto guadagnato anche per l’11 di Mourinho che in casa contro il Borussia Dortmund (che nella terza giornata aveva inflitto ai blancos una clamorosa sconfitta) agguanta il 2-2 all’89esimo con un gol di Mesut Ozil.

Situazione decisamente diversa quella del Manchester City che, dopo il pareggio in rimonta contro l’Ajax, è la più seria candidata alla prima eliminazione eccellente. Ultimi con soli due punti, con un distacco dal Real Madrid e dal Borussia di 5 e 6 punti, i Citizens dovrebbero compiere un vero e proprio miracolo e sperare in una combinazione di risultati delle altre squadre per guadagnarsi l’accesso agli ottavi di finale.

I risultati della quarta giornata di Champions League consacrano anche le ambizioni del Paris Saint-Germain di Carlo Ancelotti che spazza via la Dinamo Zagabria con un fragoroso 4-0 su cui ha messo una firma indelebile Zlatan Ibrahimovic. La squadra della capitale francese è seconda nel proprio girone ad un solo punto dal Porto capolista.

Stasera, invece, tocca alla Juve fornire una prestazione convincente dopo il pareggio in Danimarca ma soprattutto dopo la sconfitta contro l’Inter (che ha interrotto la striscia di risultati utili consecutivi della squadra di Conte, ferma a quota 49) di sabato scorso. Per la Juve sarebbe fondamentale una vittoria per rilanciarsi nel girone comandato dal sorprendente Shakthar Donetsk di Mircea Lucescu e per tornare così tra le grandi d’Europa.

Posted by Luigi On aprile - 3 - 2012

risultati, barcellona milan

I risultati descrivono le capacità di una squadra, e perciò Barcellona-Milan sillaba perfettamente la sfida tra due titani.

Barcellona-Milan riporta alla memoria il cammino inarrestabile degli ultimi anni dei catalani, ma anche, con un piccolo sforzo di memoria in più, alle sette champions vinte dai rossoneri, che paiono aver ricostruito le basi per aver una nuova serie di successi: risultati dunque da prime della classe.

E se appellarsi ai risultati sembra un nostalgico esercizio di memoria di chi non può fare a meno di appellarsi al passato, è difficile affermare che Barcellona e Milan non facciano parte anche del futuro dei massimi livelli calcistici europei.

galkin-brandon@mailxu.com blickerjamila@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi