Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On marzo - 18 - 2013

risultati serie aRisultati Serie A – Si è conclusa ieri la 29esima giornata della Serie A (manca all’appello solo Sampdoria-Inter rinviata per maltempo) e sembra proprio che i risultati maturati abbiano sancito alcuni verdetti.

La Juventus, dopo la vittoria per 2-0 in casa del Bologna, consolida la sua prima posizione in classifica e si avvia verso la conquista dello scudetto avendo ancora nove punti di vantaggio sulla seconda.

A giocarsi la piazza d’onore nel nostro campionato ci sono Napoli e Milan. Gli azzurri hanno battuto per 3-2 l’Atalanta in una partita sofferta e combattuta: due volte in vantaggio con i gol di un ritrovato Cavani, i partenopei si sono fatti raggiungere entrambe le volte e solo un gol di Pandev in chiusura ha consegnato i tre punti agli uomini di Mazzarri. Compito più facile per i rossoneri che superano il Palermo con una doppietta di Balotelli.

Il Milan ha voluto dimenticare la batosta di Barcellona e la sua rimozione dalla Champions League e chiaramente superato il Palermo. Ora concentrarsi sulla conquista del secondo posto in classifica attualmente occupano Napoli, che ha due punti di distanza.

Dopo le sconfitte subite rispettivamente da Milan e Chievo, sembra che le speranze di salvezza di Palermo e Pescara siano svanite: ultime a 21 punti. La terza potrebbe essere una tra Siena e Genoa.

La Fiorentina conserva il quarto posto battendo il Genoa per 3-2. Perde la Lazio dopo l’impegno in Europa League.

Posted by elisa On marzo - 11 - 2013

serie a: i risultatiRisultati Serie A – Si è conclusa ieri la 28esima giornata di Serie A, andiamo a vedere i risultati delle partite disputatesi nella giornata di ieri.

La Juventus ha vinto in extremis a Catania (1-0) con un gol di Emanuele Giaccherini nel recupero che consente ai bianconeri di consolidare la propria posizione di leader nel campionato italiano con nove punti di vantaggio sul Napoli. Gli azzurri, infatti, sono stati sconfitti clamorosamente dal Chievo a Verona: un passivo di due a zero (in gol Dramè e Théréau), un rigore sbagliato dal Matador Cavani e gioco inesistente degli uomini di Mazzarri che ora devono guardarsi con attenzione alle spalle dove il Milan continua a guadagnare punti pesanti.

Una delle stelle della giornata è stato il colombiano Victor Ibarbo che ha firmato una tripletta con la quale il Cagliari si è imposto per 3-1 sulla Sampdoria (gol doriano di Maxi Lopez su rigore).

Altra tripletta al Tardini dove il Parma ha battuto 4-1 il Torino (che pure era andato in vantaggio) grazie alle tre reti di Amauri e alla rete di Sansone.

La sfida salvezza tra Palermo e Siena (entrambe a 21 punti prima di ieri) è stata vinta dai toscani che si sono imposti per 2-1 in trasferta. La situazione rosanero è disperata, la Serie B è molto vicina.

Grande sorpresa nei posticipi di ieri sera con l’Inter che è stata sconfitta di misura in casa da un buon Bologna grazie ad un gol di Gilardino. Vittoria esterna anche per la Fiorentina che batte la Lazio all’Olimpico per 2-0 grazie ai gol di Jovetic e Ljacic.

Posted by elisa On marzo - 10 - 2013

anticipi serie aAnticipi Serie A – Ieri sera si è giocata al Friuli la partita tra Udinese e Roma, secondo anticipo di Serie A valido per la 28esima giornata.

La partita finisce 1-1: primo pareggio di Andreazzoli sulla panchina di una Roma che aveva vinto le ultime tre partite; ancora un risultato utile per l’Udinese in casa dove nel 2013 non ha mai perso.

Vediamo ora, nel dettaglio, come si è svolto il match. Partono forte i friulani con un tiro di Di Natale che sarà la prima e unica occasione bianconera nel primo tempo. La Roma è ben messa in campo e Florenzi calcia su Brkic un pallone perfetto servitogli da Francesco Totti;  al 21′ arriva il gol giallorosso: ancora Florenzi impegna il portiere friulano con un colpo di testa ravvicinato, ma il pallone finisce tra i piedi di Lamela che lo mette dentro a porta vuota (dodicesimo gol stagionale per l’argentino).

Il secondo tempo inizia con una Roma coperta e difensivista. Al 16′, però, arriva il pareggio dei padroni di casa grazie a Muriel e ad uno Stekelemburg non particolarmente reattivo. Altro colpo di scena al 28′: fallo a centrocampo di Heurtaux su Florenzi e cartellino rosso al difensore friulano. I giallorossi non riescono ad approfittarne e Osvaldo, nel recupero, sbaglia un gol clamoroso.

Posted by elisa On marzo - 9 - 2013

anticipo serie aRisultati Serie A – Ieri sera si è giocato il primo anticipo della 28esima giornata del campionato di Serie A; in programma c’era il match tra Genoa e Milan e il risultato ha decisamente rispettato i pronostici della vigilia.

Il Milan espugna Marassi con il punteggio di 2-0 grazie ad un gol per tempo: al 22′ segna Pazzini (che pochi minuti dopo uscirà per infortunio, sostituito da Mario Balotelli), al 60′ rete di Balotelli. Cinque minuti dopo Constant si fa espellere per doppia ammonizione, ma nonostante l’inferiorità numerica i rossoneri portano a casa la vittoria.

Insomma, tre punti fondamentali per il Milan in chiave Champions, sia per consolidare il terzo posto (ora solitario, a 4 punti da Inter e Lazio quarte e a 2 punti dal Napoli secondo, ma tutte con una partita in meno) sia per fare morale in vista della partita che può valere una stagione, quella contro il Barça al Camp Nou.

Dal canto suo il Genoa recrimina per due episodi molto dubbi perché in ben due occasioni un pessimo Damato non concede il rigore. Il primo episodio al 27′ con un cross genoano e mani in aria di Zapata, ma per l’arbitro è attaccato al corpo. Il secondo errore arriva al 33′ quando Niang intercetta un cross con il braccio (e poi pallone sul petto, ma prima sul braccio) e l’arbitro concede solo calcio d’angolo.

Posted by elisa On febbraio - 4 - 2013

risultati serie a: doppietta balotelliRisultati Serie A – Si è giocata la 23esima giornata del campionato italiano e già Mario Balotelli (al suo esordio in rossonero) ha messo a segno una doppietta. L’ex attaccante del City ha portato la sua squadra a conquistare una preziosa vittoria contro l’Udinese (2-1) a San Siro. La squadra di Allegri è ora quarta in classifica a 12 punti dalla Juventus capolista.

Nel frattempo, i bianconeri hanno battuto con il medesimo punteggio (2-1) il Chievo. Ad aprire le marcature ci ha pensato Alessandro Matri con un bel gol in apertura di partita a cui è poi seguita la rete di Lichtsteiner (del francese Cyril Théréau la realizzazione gialloblu)

La terza forza del campionato, la Lazio, dopo una rimonta dal 2-0 fino al 2-2, è stata sconfitta per 3 a 2 in trasferta da un ottimo e ritrovato Genoa.

L’unica squadra che sembra poter mettere realmente pressione alla Vecchia Signora è il Napoli che nell’anticipo di sabato si è imposto per 2 a 0 sul Catania. I partenopei, spinti dai propri tifosi, hanno giocato una buona gara e sono andati a segno nel primo tempo con Hamsik prima e capitan Cannavaro poi. Il distacco è sempre di tre punti. Appuntamento al primo marzo.

Di seguito i risultati delle altre partite disputate nel weekend:

Fiorentina 2 – Parma 0

Palermo 1 – Atalanta 2

Pescara 2 – Bologna 3

Siena 3 – Inter 1

Roma 2 – Cagliari 4

Torino 0 – Sampdoria 0

Posted by elisa On novembre - 26 - 2012

I risultati in Serie A, nella giornata in cui anche in Italia si fanno prove di ” calcio spezzatino”, ci danno interessanti spunti di discussione; tra i risultati che il campionato di Serie A ci ha consegnato ieri spicca la sconfitta della Juventus.

Facciamo un quadro della situazione che ci si presenta ad oggi, in attesa che tra stasera e domani si concluda la 14esima giornata con le partite di Napoli, Inter e Lazio (che hanno a loro disposizione una grande chance di accorciare la classifica).

La Fiorentina rimonta per ben due volte lo svantaggio in casa del Torino e conferma le inaspettate ambizioni di inizio stagione; la squadra di Montella fornisce una prova di carattere, ma non riesce ad avere la meglio sul Toro di Ventura che mette in campo una squadra ben organizzata. La Roma, nel giorno del ritorno di Zeman a Pescara, strappa una vittoria di misura (1-0) all’Adriatico con un gol in apertura di un ritrovato Mattia Destro.

Tra i risultati di Serie A, la vera sorpresa è rappresentata dalla vittoria del Milan al Meazza contro i bianconeri di Antonio Conte. Una vittoria di carattere nata da un rigore che chiamare dubbio sarebbe riduttivo, trasformato da Robinho e difeso fino alla fine dei novanta minuti con grinta e tenacia. La Juventus ha regalato un tempo agli avversari e quando, nella seconda frazione di gioco, è tornata alla carica ha trovato davanti a sé un muro invalicabile. I ragazzi di Allegri, dopo la qualificazione agli ottavi di Champions, trovano una vittoria che vale molto più di tre punti, una vittoria che fa morale e che potrebbe risollevare una stagione che finora aveva portato solo delusioni ai tifosi rossoneri.

La Vecchia Signora trova la sua seconda sconfitta stagionale, ancora contro una milanese, e rischia di ritrovarsi con il fiato sul collo delle dirette concorrenti dopo i posticipi di oggi e di domani. Un’occasione che Inter, Napoli e Lazio farebbero bene a non sprecare.

Posted by Luigi On gennaio - 20 - 2012
risultati bet

Ma che bet: i risultati dell’ultimo turno di Coppa Italia confermano le solite gerarchie. A dispetto del pensiero ricorrente che le squadre migliori non tengano alla competizione, gli ultimi risultati le schierano ripercorrendo i medesimi tratti delle prime posizioni del campionato fino a questo momento (fatto salvo l’Udinese eliminato dal Chievo), e chi si è gettato nel bet sostenuto dallo spirito più incline all’azzardo ne è rimasto deluso. Le quote l’avrebbero premiato, ma la retorica dei valori in campo raramente parla a vuoto, in campionato come in Coppa Italia: bet o mansueto monitoraggio dei risultati da bravi sportivi? A voi la scelta …

badamo galkin_rgl@mailxu.com

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi