Betbets

Betbets! Betbets è news sulle scommesse, a portata di click
Posted by elisa On giugno - 3 - 2013

roland garros quoteRoland Garros – Inizia la seconda settimana al Roland Garros, settimana che ci porterà dritti alle finali maschile e femminile di sabato e domenica prossimi.

Si giocano oggi gli ottavi di finale della parte alta del tabellone maschile del Roland Garros 2013. Il primo a scendere in campo sarà Rafa Nadal (nel giorno del suo compleanno) che dovrebbe avere vita facile contro il giapopnese Nishikori: le quote dicono vittoria Nadal a 1.09, vittoria di Nishikori a 9. Sempre alle 13.30 ci sarà la sfida tra Stan Wawrinka e il talentuoso Gasquet: match che si preannuncia abbastanza equilibrato, con lo svizzero (quota di 1.66) leggermente favorito sul francese dal rovescio a una mano (2.05). Il quarto di finale sarò tra i due giocatori che si aggiudicheranno i rispettivi match.

Domani poi sarà la volta dei quarti di finale della parte bassa del tabellone del Roland Garros. Prima sarà la volta del derby spagnolo tra Robredo e David Ferrer, con quest’ultimo nettamente favorito per un posto in semifinale (le quote danno la sua vittoria a 1.02); a seguire toccherà a Roger Federer vedersela con l’idolo di casa Tsonga in una partita che potrebbe essere avvincente con quote molto equilibrate: vittoria dello svizzero data a 1.52, vittoria francese a 2.30.

Posted by elisa On maggio - 20 - 2013

tennis roma nadalTennis – Nella finale di tennis maschile degli Internazionali di Roma, Rafa Nadal ha pesantemente sconfitto Roger Federer con il punteggio di 6-1, 6-3.

L’illustre Roger Federer, che aveva già affrontato Nadal al Foro Italico nel 2006 in un’epica partita di tennis, questa volta non ha praticamente opposto resistenza, è stato spazzato via dal campo in poco più di un’ora di gioco (un’ora e otto minuti).

Sicuramente lo svizzero adesso è diverso da prima: ha quasi 32 anni, si dedica anche alla famiglia e quindi la sua condizione atletica non è più quella di cinque anni fa; i suoi colpi sono sempre affascinanti, il suo tocco non cambierà, ma in quest’epoca ci vuole tanta forza fisica, quella che ha Nadal.

Nadal è senza dubbio il più grande giocatore di tennis di tutti i tempi sulla terra battuta dove ha vinto 285 delle 306 partite giocate, con sole 21 sconfitte: 93,14 di percentuale. Lo spagnolo ha vinto sette titoli al Roland Garros, otto a Monte Carlo e Barcellona e ora il settimo a Roma.

L’obiettivo di Federer è quello di arrivare al massimo della sua forma per l’appuntamento più importante della stagione, quel torneo di Wimbledon dove Roger è stato per anni padrone indiscusso. Manca poco più di un mese, staremo a vedere.

Posted by elisa On maggio - 8 - 2013

tennis wawrinkaTennis – Lo svizzero Stanislas Wawrinka si è aggiudicato il torneo di tennis di Estoril (Portogallo) giocando al suo meglio per sbarazzarsi in soli due set dello spagnolo David Ferrer, favorito per la vittoria finale. Wawrinka ha basato il suo successo sulla forza del suo servizio, che spesso superava i 200 chilometri l’ora, ed è riuscito ad avere la meglio su Ferrer con il punteggio di 6-1 6-4 in appena un’ora.

Il numero 16 del mondo è riuscito a vendicare la sua ultima sconfitta contro lo spagnolo rimediata nel torneo di tennis di Buenos Aires a febbraio. Il giocatore svizzero, con questa vittoria,  porta a quattro le sue vittorie contro Ferrer (in undici incontri disputati tra i due).

Per quanto riguarda il doppio maschile, il torneo si è concluso con la vittoria della coppia formata dal messicano Santiago Gonzalez e dallo statunitense Lipsky che ha sconfitto la coppia composta dal pakistano Qureshi e dall’olandese Rojer in tre set con il punteggio di 6-3, 4-6, 10-7.

Sabato scorso è stata la volta della finale femminile, in cui la russa Pavlyuchenkova ha facilmente sconfitto la spagnola Carla Suarez, mentre il torneo di tennis di doppio è stato vinto dalla coppia formata dalla taiwanese Chan e dalla francese Mladenovic.

Posted by elisa On maggio - 1 - 2013

nadal tennis rankingTennis – La classifica mondiale di tennis maschile non cambia per quanto riguarda le prime quindici posizioni. La vittoria di Rafa Nadal sulla terra rossa di Barcellona non ha alterato il ranking ATP: Novak Djokovic continua a mantenere saldamente la propria leadership, seguito da Roger Federer, Andy Murray, David Ferrer e proprio da Rafael Nadal.

La vittoria a Bucarest di Lukas Rosol, pur non avendo smosso ovviamente nulla in testa ala classifica del tennis mondiale, ha permesso al ventisettenne ceco di fare un balzo di ben tredici posizioni nel ranking raggiungendo così la posizione numero 35 (il finalista sulla terra rumena García-López raggiunge la posizione 66).

Per quanto riguarda il tennis femminile, la statunitense Serena Williams e la russa Maria Sharapova continuano nella loro lotta per la vetta del ranking. Il clou della settimana è stata l’ascesa di Li Na al quinto posto della classifica. Per quanto riguarda i risultati sui campi nella settimana appena trascorsa riportiamo la vittoria a Stoccarda di Maria Sharapova e quella dell’azzurra Francesca Schiavone a Marrakech. La Schiavine si è imposta in Marocco su Lourdes Dominguez che guadagna ben dodici posizioni in classifica attestandosi al numero 47.

Posted by elisa On gennaio - 19 - 2013

rochus e il doping nel tennisTennis – Il tennista belga Christophe Rochus ha detto che il doping nel tennis è una realtà, evidenziando il caso del ciclista Lance Armstrong e le “voci” su Rafael Nadal.

“Le voci sono voci, ma tutti si chiedono come sia possibile che Nadal era forte al Roland Garros e un mese dopo diceva di non poter giocare, questo è quello che trovo sospetto, ma non ho le prove “, ha detto Rochus. Ha ricordato anche altri giocatori come lo svedese Robin Soderling, del quale ha ricordato che si è ritirato nel 2011 dopo aver vinto il torneo di Bastad. “Non possiamo ignorare il fatto che questo sia molto sospetto. Ha raggiunto il livello più alto della sua carriera e il giorno dopo ha detto di non poter giocare più a tennis. Lo trovo incredibile”, ha detto.

Alla domanda se le federazioni nazionali di tennis sono complici di queste situazioni, Rochus ha detto “come ovunque, ci sono sempre persone che possono farsi comprare”.

Christophe, fratello maggiore di Olivier Rochus (anche lui tennista), ha detto che il tennis è uno sport molto fisico ed è per questo ci possono essere molte tentazioni che ti portano a cadere nel doping. Nella sua intervista ha affermato che il caso dell’ex ciclista Armstrong ha dimostrato che ogni atleta può passare un controllo anti-doping, senza che questo significhi che non abbia assunto sostanze dopanti. “I controlli anti-doping sono inutili e non provano nulla”, ha concluso l’atleta.

Posted by elisa On gennaio - 18 - 2013

risultati australian openTennis, Australian Open – La russa Maria Sharapova, seconda favorita per la vittoria, continua la sua impeccabile corsa in questi Australia Open e raggiunge il secondo turno dopo essersi imposta in maniera chiara e netta su Venus Williams (6-1, 6-3).

La russa, finalista lo scorso anno e nel 2007 e vincitrice nel 2008, ha impiegato 75 minuti per sbarazzarsi della statunitense, ormai lontana dal livello di gioco grazie al quale che ha dominato per anni nel circuito. La siberiana ha imposto un ritmo impossibile da seguire per Venus, finalista nel 2003. La Sharapova ha sollevato il piede dall’acceleratore nel secondo set. Ma la Williams non è ugualmente riuscita a reagire.

Maria Sharapova si troverà ad affrontare nel secondo turno la belga Kristen Flipkens, che ha battuto la russa Valeria Savinykh 6-2, 4-6, 6-3.

La polacca Agnieszka Radwanska ha eliminato la britannica Heather Watson nel terzo turno dell’Australian Open grazie ad un netto successo ottenuto con il punteggio di 6-3, 6-1. La Radwanska accede agli ottavi di finale doop una partita durata neanche un’ora e mezza, senza commettere un doppio fallo e mettendo a segno 58 colpi vincenti.

Nel tabellone femminile di doppio, le italiane Sara Errani e Roberta Vinci, le favorite del torneo, hanno eliminato l’americana Jill Craybas e la russa Chanelle Scheepers con un netto 6-2, 6-0.

Posted by elisa On gennaio - 15 - 2013

tennis: australian openTennis – Rod Laver, ‘The Rocket’, è l’unico uomo ad aver vinto due volte (1962, 69) il vero Grand Slam: i quattro major in un anno.

Il campione australiano, idolo di casa a Melbourne, parla di Rafa Nadal e del suo forfait per l’Australian Open, il primo slam della stagione.  “E’ assolutamente certo che Rafa Nadal non ci sarà? E’ un peccato, una grande perdita, come come quando gli è toccato abbandonare in anticipo Wimbledon”.

L’infortunio al ginocchio sembra essere guarito, ma questo Natale Rafa è stato colpito da un virus allo stomaco che lo ha fermato impedendogli di allenarsi a dovere. Dovrebbe tornare in tempo per i tornei sudamericani su terra rossa nel mese di febbraio.

Laver continua a parlare del maiorchino: “Mi auguro che il lungo periodo di assenza non diminuisca la fiducia e la convinzione che Rafa mette in gioco. Tornare per competere ad alto livello dopo un infortunio come questo e dopo aver passato tanto tempo lontano dai grandi tornei è qualcosa di molto diffiicile. Sarà dura per Nadal”.

Il primo vincitore di Wimbledon dell’Era Open ha anche fatto un pronostico sul torneo che sta per iniziare: “Un favorito? A questo punto della sua carriera Federer non smette di stupire. Grazie alla sua classe Roger riesce a mantenere alto il suo rendimento. Ma Djokovic ha vinto tre delle ultime cinque finali a Melbourne. Per qualche ragione qui esprime il suo tennis migliore. Ed è il numero uno al mondo, che è quello che conta nel tennis.

Posted by elisa On gennaio - 9 - 2013

tennis: vince murray a brisbaneTennis – Andy Murray ha riconfermato la vittoria dello scorso anno nel torneo di Brisbane vincendo la finale contro il bulgaro Grigor Dimitrov 7-6 (0), 6-4, in 1 ora e 31 minuti.

Murray, che si aggiudica in tal modo il venticinquesimo titolo della carriera, si presenta in ottima forma per affrontare al meglio l’Open d’Australia.

Dimitrov, 21 anni, che si è trovato a disputare la sua prima finale nel circuito ATP, si è ritrovato in vantaggio per 3-0 nel primo set e 4-3 nel secondo, ma il campione olimpico in carica e numero 3 della classifica mondiale ha imposto la propria esperienza per riportare il gioco a proprio favore. Murray, 25 anni, ha dedicato la vittoria a uno dei suoi migliori amici e ha anche avuto parole di elogio per il suo avversario. “E ‘stata la sua prima finale e tutti saranno d’accordo sul fatto che ha giocato un tennis molto buono. Era una partita molto difficile”, ha detto.

In campo femminile, vittoria nel torneo di Auckland per la polacca Agnieszka Radwanska, numero 4 del tennis mondiale, che vincendo la finale  contro la belga Yanina Wickmayer per 6-4 6-4 si è assicurata l’undicesimo titolo della sua carriera.

Posted by elisa On gennaio - 3 - 2013

tennis: nole sconfittoTennis – Bernard Tomic è salito alla ribalta come il primo giocatore che è riuscito a battere Novak Djokovic nel nuovo anno. Nonostante la sconfitta, il numero uno del mondo è stato in grado di portare a casa la vittoria nella partita tra la Serbia e l’Australia nella Hopman Cup e le speranze di ottenere lo scettro di primo paese dei Balcani a trionfare in questa competizione sono tutte affidate ad Ana Ivanovic.

Dopo essere stato incoronato campione del torneo di esibizione ad Abu Dhabi qualche giorno fa, dopo aver battuto David Ferrer e Nicolas Almagro consecutivamente, Novak Djokovic a Perth ha subito la sua prima sconfitta della stagione dopo aver perso con un doppio 6-4 contro Bernard Tomic

La Serbia, che si giocherà in finale l’ultimo giorno contro i tennisti rappresentanti della Germania, insegue il primo titolo in questa competizion dove il suo risultato migliore mai raggiunto è stata la finale persa nel 2008.

Da parte sua, il doppio formato dalla spagnola Anabel Medina e da Fernando Verdasco si giocherà questa il biglietto per la finale contro gli Stati Uniti rappresentati da Venus Williams e John Isner.

Posted by elisa On dicembre - 29 - 2012

tennis djokovicTennis – Novak Djokovic ha difeso con successo il titolo al torneo esibizione di Abu Dhabi, dopo aver battuto lo spagnolo Nicolas Almagro in finale 6-7 (4), 6-3, 6-4. Il numero uno del mondo ha vinto un assegno di 250.000 dollari dopo più di due ore e mezza per andare rapidamente a Perth (Australia), dove debutta lunedì con la sua nazionale, insieme a Ana Ivanovic, contro l’Italia alla Hopman Cup.

Almagro, che ha sostituito il suo connazionale Rafael Nadal, ha messo in campo una dura resistenza in finale. Anche se lo spagnolo ha avuto la sua occasione nel terzo set con due punti in break salendo sul 4-2, è stato Djokovic che ha vinto la finale con la vittoria del decimo gioco.

“Ho giocato una grande partita ieri, molto meglio di oggi, ma Djokovic è il numero uno al mondo”. ha detto Almagro, che è tornato in Spagna in poche ore per trascorrere il Capodanno nella sua terra. Qualche ora prima, si è giocata la finale per il terzo e quarto posto vinta dallo spagnolo David Ferrer che ha battuto il serbo Janko Tipsarevic 7-6 (4), 6-2.

Posted by elisa On dicembre - 19 - 2012

tennis: us openTennis – La USTA (la Federazione di tennis degli Stati Uniti) ha annunciato che gli US Open 2013 avranno una durata di 15 giorni, in modo che si concluderà ufficialmente il lunedi 9 settembre con la finale maschile.

Negli ultimi cinque anni, il quarto Slam della stagione si è concluso il lunedi a causa della pioggia che ha sempre impedito il normale svolgimento del torneo la domenica, e ora la USTA ha finalmente annunciato che il lunedì sarà il giorno ufficiale in cui disputare la finale maschile. La finale femminile si sposta alla domenica, portando i finalisti di entrambi sessi ad avere un giorno in più di riposo. Con questa decisione, gli US Open è diventato, insieme a Roland Garros, uno dei due tornei del Grande Slam che si giocano per 15 giorni.

Le semifinali femminili si giocheranno a Flushig Meadows venerdì 6 settembre e la finale domenica 8 alle 16:30 ora locale, ora in cui è stata programmata anche la finale maschile. La USTA ha anche annunciato che il premio sarà aumentato di quattro milioni di dollari per un totale di 29,5 milioni di euro, la cifra più alta nella storia del torneo.

Andy Murray, campione in carica, ha mostrato la sua approvazione per le nuove date: “Sono lieto che la USTA abbia cambiato il programma degli US Open per includere un giorno di riposo tra le semifinali e la finale”, ha detto il tennista scozzese. “Insieme con l’aumento del premio in denaro, hanno preso in considerazione le preoccupazioni dei giocatori”, ha aggiunto Murray, le cui dichiarazioni sono sulla stessa linea di quelle della campionessa in carica, l’americana Serena Williams. “Le due cose, l’aumento dei premi e il giorno di riposo sono due cose positive per tutti noi”.

Posted by admin On febbraio - 22 - 2012
Tennis Scommesse Pennetta

Scommesse Tennis: Pennetta

Le scommesse su Flavia Pennetta sono andate in fumo: è stata sconfitta al WTA di Dubai dalla campionessa serba Jankovic, anche le scommesse erano tutte riposte in Flavia! Le scommesse erano incentrate sulla tennista italiana Penetta che dopo l’infortunio si era dovuta ritirare da Sydney, era riuscita ad approdare a Doha nel secondo turno di qualificazioni! Jelena Jankovic, invece, le scommesse no la davano come vincente anche se aveva battuto Petra Cetkovska al primo turno qualificandosi così contro la tennista italiana Pennetta! Le scommesse hanno invece premiato Jelena che si è imposta sull’italiana in 1 ora e 38 minuti circa con il punteggio di 6/4, 6/2, qualificandosi così per il turno successivo!

Posted by admin On gennaio - 24 - 2012

 

Venus Williams Bets

Bets: Venus Williams

Venus Williams non gioca dal 29 agosto 2011 al mach del US Open nel era favorita secondo i bets. La Williams non parteciperà nemmeno ai mach di Melbourne anche se c’erano delle bets su una sua veloce e repentina ripresa, ma il morbo di Sjogren non permette una rapida ripresa. La giocatrice fa bets per una suo rientro nei circuiti entro febbraio 2012, per non perdere altri mach e per tornare presto al centro della cronaca sportiva. La strada sembra lunga ma la Williams è una lottatrice pronta a combattere mach dopo mach x lo sport e per la sua vita!!!

Posted by admin On gennaio - 19 - 2012
Australian Open Betting Bets

Betting: Australian Open

Le betting sul tennista Flavio Cipolla, si sono perse nel vuoto smentendo i tipster che si erano susseguiti in queste ore: Flavio è fuori dall’Australian Open e con lui pure le betting sull’Italia! Le betting sugli azzurri all’Open di Astrualia si sono perse definitivamente al secondo turno, tutto è iniziato con l’infortunio della Schiavone che i tipster davo per favorita, adesso l’uscita del 28 atleta italiano, unico reduce dei 7 tennisti italiani che partecipavano alla competizione internazionale. I tipester che hanno hanno dato per favorito lo spagnolo Lopez ci hanno visto giusto che ha sconfitto l’azzurro dopo circa due ore e mezza!!! Infine le betting e i tipster che danno per favorito Nadal sono attualissime, dato il passaggio del turno del campione spagnolo!

swineymaris

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi